Pubblicato Wednesday 6 August 2014

Danza e illusionismo al Bolgheri Melody, il 6 e 7 agosto in scena Momix Alchemy


momixPuò il corpo diventare luce, fuoco e fiamme? No, a meno che alla regia non ci sia il coreografo americano Moses Pendleton e sulla scena i suoi Momix. Il lungo tour di Alchemy prosegue imperterrito e il 6 e 7 agosto sbarca tra i cipressi del Bolgheri Melody (Castagneto Carducci) nella cornice dell’Arena Mario Incisa. Qui, danza e illusionismo, energia e potenza artistica si ritroveranno per raccontare l’eterno equilibrio tra terra, aria, acqua e fuoco in una catena di variazioni lunga 75 minuti.

Un vortice di suggestioni alla ricerca dell’armonia Sul palco prenderà forma un incredibile spettacolo al limite della magia che vede Pendleton addentrarsi nei misteri e nei simboli dell’alchimia, dando vita a quadri dominati dal rosso, dal bianco, dal nero e dall’oro, ovvero dai colori alchemici chiave. Al loro interno, forze primordiali e incanti arcani attireranno il pubblico in un vortice di suggestioni alla ricerca dell’armonia intesa come essenza profonda della vita. Alchemy è una favola moderna dove il piombo si trasforma in oro, la stanchezza in estasi, i corpi in anime, ma «Il prodigio maggiore – spiega Pendleton – è far sgorgare l’oro da dentro di noi». Incredibili gli interpreti, al secolo Tsarra Bequette, Jennifer Chicheportiche, Catherine Jaeger, Rebecca Rasmussen, Evelyn Toh, Arron Canfield, Eduardo Fernandez, Vincent Harris, Steven Marshall, Ryan Taylor.

 

 

Inserisci un commento