Home Asciano CreteCon. Nel cuore delle Crete Senesi il festival del fumetto di realtà...

CreteCon. Nel cuore delle Crete Senesi il festival del fumetto di realtà con l’omaggio a Regeni

592
0
SHARE

Sarà la libertà di espressione il filo conduttore di CreteCon, la prima edizione del Festival del Fumetto di realtà in programma ad Asciano (Siena) il 15,16 e 17 giugno. Immersi nei paesaggi mozzafiato delle Crete Senesi ospiti di rilievo internazionale e pubblico si confronteranno su satira, fumetti e fumetto di realtà. Tra le guest star Murat Mihcioglu, fumettista e vignettista turco impegnato sul tema della libertà di espressione nel suo Paese e nel mondo, e Gianluca Costantini, presente alla rassegna anche con una sua monografica, a cura di Beccogiallo Edizioni, patrocinata da Amnesty International. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Rizes insieme al Comune di Asciano.

Antica Querciolaia Marzo-Aprile 2018

Il sindaco Bonari: «Festival che sposa appieno la filosofia del nostro territorio» «Per il nostro territorio si tratta di un evento molto importante – dichiara Paolo Bonari, sindaco di Asciano – Un festival che si sposa appieno con la filosofia della nostra terra che è quella di puntare su eventi piccoli ma di qualità. La stessa altissima qualità che è racchiusa nello scrigno di bellezza che sono le Crete Senesi».

Il consigliere regioanle Scaramelli: «Asciano punto di riferimento per il fumetto di realtà»  «Asciano, il cuore delle Crete Senesi, con questa iniziativa si colloca come punto di riferimento per il genere del fumetto di realtà – sottolinea il consigliere regionale Stefano Scaramelli –  Era doveroso il riconoscimento di Regione Toscana, per una manifestazione di qualità che valorizza il territorio e si connatura con la capacità di attrarre l’attenzione regionale ma anche nazionale sul Fumetto di realtà.

Il direttore artistico Lupetti: «Dal festival un omaggio a Regeni»«Saranno tre giorni ricchi di eventi – ha aggiunto Matteo Lupetti, direttore artistico del festival CreteCon – con la Fiera Mercato, il bookshop, presentazioni, mostre e concerti. Ad impreziosire il festival saranno, all’interno della mostra di Gianluca Costantini, uno dei più grandi autori di graphic journalism, tavole inedite dedicate alla drammatica vicenda di Giulio Regeni, che sta seguendo insieme alla famiglia di Regeni e ai loro avvocati».

Il Festival – La tre giorni di CreteCon, sarà caratterizzata da tavole rotonde, workshop, self- area, presentazioni, mostre, fiera-mercato e concerti. Partner della manifestazioni sono Amnesty International, le case editrici BeccoGiallo, Kleinerflug e MalEdizioni, l’Accademia del Fumetto di Siena. Si comincia venerdì 15 giugno con l’inaugurazione del festival in programma alle ore 11 con il taglio del nastro della mostra di Gianluca Costantini. Dalle ore 10 alle 16, invece, spazio al workshop professionalizzante di tre giorni aperto ai giovani fumettisti di Alberto Pagliaro, a cui seguirà (dalle ore 16 alle 20) quello di Claudio Calia – Becco Giallo. Nel pomeriggio (ore 17) inaugurazione della mostra di Murat Mihcioglu e alle ore 19 inaugurazione e visita alla mostra itinerante a cura di Luigi Filippelli. A concludere al prima giornata di festival sarà il concerto di Osaka Flu in Piazza Sant’Agata (ore 21,30 – ingresso gratuito). Sabato 16 giugno dalle ore 10.30 via ai laboratori a cura di Canicola Edizioni e dell’Accademia del Fumetto, mentre alle ore 11 sarà presentato “10 Anni di Becco Giallo”. Nel pomeriggio è in programma la presentazione di “Do you remember Balkan Route” a cura di Graphic News (ore 16 – 17.30) a cui seguirà la tavola rotonda con Murat Mihcioglu (ore 17 – 19). Alle ore 19,30 Claudio Calia presenterà il suo libro di graphic journalism “Kurdistan – Dispacci dal fronte iracheno”. A concludere la giornata il concerto di Elettronoir in Piazza Sant’Agata (ore 21,30 – ingresso gratuito). L’ultimo giorno di festival, domenica 17 giugno si aprirà con il laboratorio organizzato dall’associazione “Noi ci siamo” (ore 10) e proseguirà con il laboratorio “Ogni valigia un viaggio” di Lök Zine (ore 10,30). Alle ore 11 è in programma il corso “Autoprodursi in maniera sostenibile: la scelta della carta” a cura di Gravure in collaborazione con Sei Toscana. Dalle ore 15 presentazione del libro “Non è mica la fine del Mondo” di Tuono Pettinato e Francesca Riccioni a cui seguirà la presentazione della rivista online di graphic journalism “Stormi” (ore 16,30). Alle ore 18 i Paguri presentano il loro fumetto “Don Zauker”.

La Fiera Mercato Durante il weekend a far da cornice agli incontri sarà la Fiera Mercato che ospiterà stand di case editrici, collezionisti e fumetterie, oltre che una doverosa integrazione di alcune postazioni dedicate a sponsor, associazioni e media-partner. Gli orari della fiera, ad ingresso gratuito, sono: sabato ore 16-24; domenica ore 10 – 18. Oltre a dare spazio e visibilità alle case editrici e ai fumettisti affermati, “CreteCon” si prefigge l’obiettivo di valorizzare le realtà emergenti, individuando uno spazio per i giovani collettivi che propongono le loro auto-produzioni.

Laboratori per il pubblico I laboratori per il pubblico si svolgeranno nelle giornate di venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 giugno. Organizzati da Canicola e da Rizes, sono rivolti per lo più ai bambini e hanno un approccio ludico ed esperienziale al fumetto, in modo da poter avvicinare le giovanissime generazioni al mondo dell’arte sequenziale. Durante la kermesse è in programma anche la “Maratona di fumetto” che darà ai giovani artisti l’occasione di misurarsi in una gara che metterà in luce le loro capacità e la loro resistenza. Per tutta la durata della manifestazione i negozi del centro storico di Asciano parteciperanno attivamente ospitando mostre diffuse e decorando le proprie vetrine rendendole parte integrante della manifestazione.

Gli orari del Festival  Venerdì 15 giugno il Festival sarà aperto con orario 11-24; Sabato 16 giugno con orario 16-24; domenica 17 giugno con orario 10-18.