Home Ambiente La scoperta. Siena, da un muro spunta una nuova pianta esotica

La scoperta. Siena, da un muro spunta una nuova pianta esotica

803
0
SHARE

Una nuova pianta esotica scoperta a Siena. E’ la salvia russa un ibrido sfuggito a coltivazione che tende a spontaneizzarsi, trovato, oltre che in Toscana, anche in Lombardia e Trentino.  La specie era stata individuata quasi un anno fa a Siena su un muro in zona Ravacciano. «Questo ritrovamento sarà inserito nella lista, di prossima pubblicazione, relativa alle specie vegetali aliene presenti in Italia allo stato selvatico, che hanno ormai superato la soglia delle 1500 unità» si legge in una nota. La scoperta è stata pubblicata ieri dalla rivista specializzata “Italian Botanist” e reca la firma di tre botanici italiani: Gianmaria Bonari, dottorando del Dipartimento di Scienze della Vita dell’Università di Siena, Gabriele Galasso del Museo di Storia Naturale di Milano e Filippo Prosser del Museo Civico di Rovereto. «Un’attenzione particolare dovrebbe essere riservata alla scelta delle specie per le piantumazioni in aree verdi urbane – afferma Bonari -, affinché si utilizzino entità autoctone che non ledano l’elevata diversità biologica delle nostre zone e non invadano i paesaggi tradizionali e le comunità vegetali autoctone».