Home Cultura Sonata per due violini. Scoperta opera inedita di Vivaldi, sarà eseguita al...

Sonata per due violini. Scoperta opera inedita di Vivaldi, sarà eseguita al Festival Toscano di Musica Antica

222
0
SHARE

Un’opera inedita di Antonio Vivaldi sarà eseguita per la prima volta al mondo durante la 23esima edizione del Festival Toscano di Musica Antica, curato da Fondazione Teatro di Pisa e l’ensemble in residenza Auser Musici con la direzione artistica di Carlo Ipata, che ha scoperto l’opera.

Antica Querciolaia Marzo-Aprile 2018

Sonata per due violini e basso continuo Il festival si svolgerà dal 30 agosto al 2 settembre e affronterà un viaggio musicale attraverso il Romanico Pisano. L’opera inedita di Vivaldi è una Sonata per due violini e basso continuo (che sarà classificata come Rv 828 nel nuovo catalogo), scoperta da Ipata all’interno di un fondo privato cittadino e autenticata dal musicologo Federico Sardelli, tra i massimi esperti vivaldiani al mondo. «Si tratta – spiega Ipata – di un’ampia sonata in la maggiore ‘da Chiesa’ nei canonici quattro movimenti Andante-Allegro-Andante-Allegro. La scrittura è molto accurata, pur con dei dubbi su alcuni punti che sembrano frutto di disattenzione del copista, che comunque doveva avere conoscenza diretta di Vivaldi, dal momento che lo definisce Don».