Home Cronaca Un calcio alla discriminazione. Torna a Firenze il torneo di tra squadre...

Un calcio alla discriminazione. Torna a Firenze il torneo di tra squadre gay e gayfriendly

442
0
SHARE

Torna a Firenze il torneo di calcio a cinque tra squadre gay e gayfriendly. È il Florence International Soccer Tournament, che si giocherà sabato 6 ottobre all’Atletica Castello con il patrocinio del Comune di Firenze. L’iniziativa è inserita quest’anno nel Festival dei diritti.

Diritti “Una manifestazione importante che cresce ogni anno e conferma la nostra città in prima fila sul tema dei diritti e dell’estensione dei diritti – ha detto l’assessore allo Sport Andrea Vannucci – Un appuntamento che ogni anno riesce a creare l’atmosfera giusta per promuovere un messaggio universale contro ogni pregiudizio. Per questo, l’Amministrazione comunale ha deciso di sostenere il progetto e renderlo un appuntamento importante all’interno del calendario sportivo della nostra città, in un ambiente unico come l’Atletica Castello”. “Il significato di questo torneo è quello di dare una spallata alle discriminazioni e ai luoghi comuni – ha detto il presidente della Revolution Soccer Team Paolo Nieri – ma anche quello di creare un’occasione per divertirsi e stare insieme per chi ama giocare a pallone”.

L’evento Il torneo, giunto alla quarta edizione, è organizzato dall’Asd Revolution Soccer Team, squadra fiorentina gay e gay friendly. La competizione, in programma dalle 13, si svolgerà in mini partite di un solo tempo da 15 minuti con formazioni in arrivo da tutta Italia e non solo. La Revolution Soccer Team è una squadra maschile di futsal (calcio a cinque), dichiaratamente gay e gay-friendly. È composta da un gruppo auto-organizzato di persone che promuovono un’attività socio-sportiva continuativa e articolata. Nasce nel 2008 dall’idea di alcuni amici, nel tempo cresce e aumenta il numero di giocatori fino all’attuale formazione in cui ruotano una ventina di persone. Nel 2011 il gruppo decide di organizzare un torneo di calcetto invitando squadre da tutta Italia: fino a oggi sono passate da Firenze formazioni provenienti da Roma, Milano, Bologna, Napoli, Genova, Torino, Bruxelles, Ljubljana.