Home Cronaca Lieto fine. Minaccia sindaco su Facebook poi si scusa. Il primo cittadino...

Lieto fine. Minaccia sindaco su Facebook poi si scusa. Il primo cittadino vuole incontrarlo

174
0
SHARE

Prima le minacce al sindaco su Facebook («So dove abiti»), ora la riconciliazione. Succede a Massarosa (Lucca) dove il primo cittadino Franco Mungai ha deciso di incontrare  il cittadino che, ricevuta una cartella esattoriale, lo ha minacciato via social.

Natale nel campo 2017

Le scuse e l’invito a incontrarsi L’autore del post minaccioso infatti ieri ha scritto nuovamente sulla pagina del Comune. «Sono l’autore del post finito sui giornali – ha scritto – ho fatto una cavolata a scriverlo, e chiedo scusa al sindaco Mugnai e a tutta la comunità. L’ho scritto perché sono in un momento difficile e in cura per depressione e vedendomi arrivare una lettera con il mio conto corrente l’ho presa come una minaccia e ho reagito con una cavolata. Signor Mugnai la prego di accettare le mie scuse». Pronta la replica del Comune, sempre sulla pagina facebook: «Il sindaco Franco Mungai vorrebbe incontrarla. Se vuole può andare martedì mattina durante il ricevimento oppure può telefonare e prendere un appuntamento». Il cittadino ha a sua volta risposto: «Lo farò sicuramente per scusarmi personalmente».