Pubblicato Tuesday 24 January 2017

Contenitore di esperienze. Ospedale di Siena, per i bambini della scuola in dono “Il Mobile delle Scoperte”


IMG_4057bis“Il Mobile delle Scoperte”, un contenitore di esperienze, stimoli e attività per accompagnare docenti e alunni in un percorso didattico alla scoperta del corpo umano, attraverso i principi della medicina narrativa. E’ il dono che la Fondazione Angelini ha fatto alla scuola primaria presente all’interno dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, situata al quarto lotto, piano 4/s.

«Importante dare continuità al percorso scolastico» Il Mobile delle Scoperte è un originale contenitore in legno dipinto a mano dall’artista Silvia Zacchello e realizzato appositamente per il progetto La Scuola Angelini. Al suo interno, gli studenti hanno a disposizione schede didattiche operative, materiali ed exhibit per conoscere il corpo umano divertendosi in maniera interattiva. «Siamo davvero contenti – afferma il professor Salvatore Grosso, direttore UOC Pediatria del policlinico Santa Maria alle Scotte – di essere tra i beneficiari di questo bel progetto. Sappiamo bene quanto sia importante permettere a bambini e ragazzi, ricoverati o in day hospital, di dare continuità al percorso scolastico. Progetti come La Scuola Agnelini danno la possibilità di arricchire il programma con strumenti didattici validi che consentono di imparare divertendosi».

 

Inserisci un commento