Home Cronaca Provocazione bis. Firenze, fermato nudo a Palazzo Strozzi l’uomo che aggredì Marina...

Provocazione bis. Firenze, fermato nudo a Palazzo Strozzi l’uomo che aggredì Marina Abramovic

140
0
SHARE

Il cittadino ceco di 51 anni che nel settembre 2018 aggredì l’artista Marina Abramovic in Palazzo Strozzi a Firenze ieri pomeriggio è stato bloccato di nuovo nello stesso luogo mentre, denudandosi, tentava salire le scale per raggiungere la mostra della celebre artista ospitata nello storico palazzo. Il personale lo ha riconosciuto e fermato, quindi lo ha consegnato alla Polizia. Indossava una maschera di carta, che raffigurerebbe l’artista Maurizio Cattelan, e intorno al capo aveva una cornice. L’uomo, che non ha opposto resistenza, è stato portato all”ospedale di Santa Maria Nuova per accertamenti medici.

Non verrà denunciato, ma rischia una maxi sanzione amministrativa – da 5.000 a 30.000 euro – per atti osceni in luogo pubblico. Lo staff di Palazzo Strozzi lo ha visto e riconosciuto mentre si avviava per la scala percorsa dal pubblico. Ed e’ scattato l’allarme. Il 23 settembre scorso l’uomo, sedicente artista, aggredì  Abramovic nel cortile di Palazzo Strozzi rompendole in testa un quadro di carta, senza ferirla ma comunque spaventandola molto. L’artista serba stava rientrando nel palazzo, dove era stata appena inaugurata la sua mostra – la stessa ancora in corso – dopo aver partecipato a una conferenza. In mezzo ad alcuni fans c’era il 51enne che mise in atto la sua azione di disturbo. Anche in quel caso fu immediatamente fermato dal personale di Palazzo Strozzi.