Home Cronaca Architetture Fantastiche. I bambini progettano la Firenze dei loro sogni

Architetture Fantastiche. I bambini progettano la Firenze dei loro sogni

98
0
SHARE

Piccoli “architetti” si rimettono all’opera per immaginare il futuro di Firenze e disegnare la città dei loro sogni. Dopo la conclusione del primo ciclo di incontri lo scorso aprile, torna l’appuntamento con “Architetture Fantastiche”: in programma ci sono quattro nuovi appuntamenti, quattro pomeriggi a ingresso gratuito in cui bambini, ragazzi, genitori e architetti si metteranno “al lavoro” tutti insieme disegnando, ritagliando e costruendo la loro città ideale. Tutti gli incontri si terranno alla Palazzina Reale di piazza Stazione, sede di Ordine e Fondazione Architetti Firenze: si parte domani, sabato 15 febbraio, quando dalle 15.30 alle 18 è in programma il primo appuntamento del nuovo ciclo, che sarà poi replicato a cadenza mensile i sabati 14 marzo, 18 aprile e 16 maggio.

La città del futuro Sono stati moltissimi i bambini e i ragazzi che hanno partecipato ai laboratori del primo ciclo, raccogliendo con grande entusiasmo e partecipazione la “sfida” di immaginare e costruire la città del futuro: insieme hanno composto un grande pannello, che ha accolto i progetti di ognuno di loro, ideati e realizzati con diversi materiali, dalla carta alle scatole riciclate, dalle stoffe al legno di recupero, dando così vita a un’immagine colorata e sconosciuta e aiutando a capire come Firenze possa crescere per divenire un posto migliore per i suoi piccoli abitanti e futuri cittadini. E ora si riparte: anche negli incontri del nuovo ciclo bambini e ragazzi di tutte le età saranno chiamati, a fianco di genitori e architetti, a giocare disegnando, colorando, ritagliando, incollando e costruendo la possibile Firenze di domani. Per vedere, per un pomeriggio, la città con gli occhi dei più piccoli.