Home Cronaca In campo per la prevenzione. Protocollo d’intesa tra Upa e Lilt, sconti...

In campo per la prevenzione. Protocollo d’intesa tra Upa e Lilt, sconti del 20% sui servizi per i soci

528
0
SHARE

Unione Provinciale Agricoltori di Siena e Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori sezione provinciale di Siena insieme “In campo per la prevenzione”. Questo il nome del protocollo d’intesa siglato dai due enti “amici” a vantaggio dei rispettivi soci, oltre un migliaio complessivamente. La convenzione siglata dal direttore di Upa Siena Gianluca Cavicchioli e dalla presidente di Lilt Siena Gaia Tancredi prevede infatti uno sconto del 20% sulle reciproche prestazioni.

Le agevolazioni I soci dell’Upa muniti di tessera Lilt potranno pertanto usufruire a prezzo agevolato dei servizi ambulatoriali dotati delle più avanzate tecnologie diagnostiche, dall’oncologia alla ginecologia passando per oculistica, ecografie, cardiologia e molto altro nei nuovi ambulatori in viale Europa 15. Tutti gli utenti dotati di tessera Lilt potranno poi godere del medesimo sconto del 20% nei locali di Upa Siena in via Massetana Romana 50/A e negli uffici territoriali per ciò che attiene i servizi alla persona (Modello 730, calcolo Imu e Tasi, Redazione Modello Isee, etc) ma anche servizi tecnici, economici, fiscali, sindacali, previdenziali. Entrambi gli enti s’impegnano a dare ampia diffusione del protocollo d’intesa e fornire materiale informativo ed esplicativo dei reciproci servizi.

Il presidente Lilt Siena Tancredi: «Due mondi diversi che si uniscono» «Si chiama “In campo per la prevenzione” e unisce due mondi diversi, il nostro che è il mondo sanitario impegnato nella prevenzione oncologica e gli agricoltori – ha sottolineato la presidente Lilt Siena Tancredi -. Cosa hanno in comune? Che partendo da un buon stile di vita e da una buona alimentazione, quindi da buoni prodotti che vengono dalla nostra terra, si può pensare di prevenire i tumori perché da lì si parte: mangiando bene, avendo un buon stile di vita si può pensare di preservarsi e quindi di scansare il male del secolo».

Il direttore Cavicchioli: «Orgogliosi di questa convenzione» «Siamo contenti e orgogliosi di questa convenzione che va nella direzione di rimarcare l’attenzione per la salute, faremo in modo di illustrare a Confagricoltura nazionale e alle altre consorelle questo tipo di sinergia – ha detto il direttore di Upa Siena Gianluca Cavicchioli -. I nostri uffici con competenze professionali sono aperti a tutti coloro che chiedono assistenza previdenziale, sindacale, servizi alla persona a Siena e in tutte le nostre sedi provinciali da Chiusi a San Gimignano». Con “In campo per la prevenzione” si consolida così il rapporto di collaborazione tra l’Unione Provinciale Agricoltori di Siena e la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori sezione provinciale di Siena. Un rapporto di collaborazione avviato lo scorso anno con il premio Terra di Siena conferito da Upa a Lilt e che vedrà nuove iniziative per la diffusione di quello stretto legame tra salute e alimentazione da agricoltura di qualità che è alla base della prevenzione oncologica.