Home Cultura Diciassette storie, un’unica storia. Alla scoperta della Contrada della Selva con Passeggiate...

Diciassette storie, un’unica storia. Alla scoperta della Contrada della Selva con Passeggiate d’autore

534
0
SHARE
Foto pagina Facebook Contrada della Selva

Nuovo appuntamento a Siena con Passeggiate d’Autore. Sabato 15 febbraio a svelarsi sarà la Contrada della Selva, con partenza alle ore 15.00 da Piazza San Giovanni. L’iniziativa rientra nel ciclo 2020 – intitolato “Diciassette storie, un’unica storia” – del format ideato dal portale toscanalibri.it a cura dell’Assessorato al Turismo del Comune di Siena, con la collaborazione di Banca Monte dei Paschi di Siena e del Magistrato delle Contrade. La Passeggiata, a numero chiuso, è già al completo e non sono consentite altre prenotazioni.

 La Passeggiata Per i selvaioli è giusto motivo di vanto possedere un ‘salotto’ prestigioso quale piazza San Giovanni, con lo splendido fondale del Battistero trecentesco, la scalinata che sembra condurre a un sogno (quello del Duomo Nuovo), il palazzo del Magnifico, ricca residenza di Pandolfo Petrucci signore di Siena. Oppure percorrere il suggestivo (quasi pauroso) vicolo delle Carrozze, attestato fin dal Duecento; risalire nella via Franciosa, voltare in Vallepiatta da dove precipita la piaggia del Costone e appare, come una fortezza di fede, la basilica di San Domenico. E giungere alla piazzetta della Selva, appartato angolo della città con la chiesa di San Sebastiano, iniziata a costruire nel 1493 per volontà degli appartenenti all’Arte dei Tessitori. Non è escluso che il progetto sia di Francesco di Giorgio Martini. Opera sua è la Madonna con Bambino e angeli, collocata sull’altare maggiore della chiesa e realizzata attorno al 1474. Si tratta di una terracotta e stucco policromi su tavola che testimonia la versatilità dell’artista. Francesco di Giorgio fu, infatti, pittore, scultore, architetto, ingegnere militare. Singolare è inoltre l’organo, di epoca rinascimentale, concepito per essere trasportabile e utilizzabile nelle processioni. Nella cripta dell’Oratorio è allestito il Museo con una raffinata esposizione delle testimonianze civili, religiose e paliesche della Contrada.

Cambio data per la Passeggiata nella Nobile Contrada dell’Aquila La Passeggiata d’Autore nella Nobile Contrada dell’Aquila, prevista per sabato 29 febbraio, è rimandata a sabato 18 aprile in attesa del completamento dei lavori di ristrutturazione al Museo della Contrada.

Informazioni – Le Passeggiate d’Autore sono a partecipazione gratuita, a numero chiuso e con prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni: tel. 0577 391787 – redazione@toscanalibri.it

A disposizione per i partecipanti (su richiesta al costo di 1,00 € e fino ad esaurimento) dispositivi audio per seguire le visite forniti da FOLLOW ME.

Scopri Siena su www.sienacomunica.it | Programma completo su www.toscanalibri.it