Home Cultura Da Manara a Bunker. A Collezionando un fine settimana nel segno del...

Da Manara a Bunker. A Collezionando un fine settimana nel segno del fumetto d’autore

380
0
SHARE
sdr

Saranno Milo Manara e Max Bunker gli ‘headliner’ dell’edizione 2019 di ‘Collezionando’, in programma sabato 23 e domenica 24 al Polo Fiere di Lucca. Un appuntamento che, in brevissimo tempo, si è attestato come uno degli appuntamenti più attesi della primavera nel mondo dei fumetti e del collezionismo.

Un’edizione di grandi nomi Gli ospiti sono il vero fiore all’occhiello di questa nuova edizione di ‘Collezionando’. Oltre alla celebrazione dei 50 anni di carriera di Milo Manara – protagonista di un incontro/intervista il 23 marzo alle 17 – sarà ospite anche Emanuele Taglietti, raffinato artista di livello internazionale, indiscusso maestro dell’erotico italiano, famosissimo scenografo e che, analogamente a Manara, ha collaborato con Federico Fellini. A Taglietti è dedicata una mostra e un incontro (sabato, alle 15). Presenta il libro a lui dedicato, invece, Bruno Prosdocimi, che viene definito il vignettista e caricaturista più importante d’Italia. Presentazione del libro dedicato ai 50 anni delle sue creature più famose per Max Bunker, ‘papà’ di Alan Ford e del gruppo Tnt: il volume, scritto da Moreno Burattini (nome cult ‘made in Bonelli’), dal titolo ‘Una vita da Numero Uno’, traccia la biografia professionale del suo creatore, Luciano Secchi, in arte Max Bunker (domenica alle 11). Se questi sono gli ‘assi’ della manifestazione, gli ospiti presenti alla fiera saranno più di 50, tutti pronti ad incontrare il pubblico, disponibili per dediche, incontri e chiacchiere in libertà: Jordi Bernet, Alfredo Castelli, Casty, Pagani e Caluri, Simone Bianchi, Lola Airaghi, Roberto Baldazzini, Lucio Filippucci, Gianni Freghieri, Massimo Rutundo, Marcello Toninelli, Lorenzo Pastrovicchio, Elena Mirulla, Giorgio Giusfredi e tantissimi altri, animeranno la manifestazione.

Le mostre Molte le mostre in programma per questa edizione. Si parte con ‘Attenti a quei robot!’, dove protagonisti sono robot, automi, cyborg e tutte le creature meccaniche o artificiali. Dalla letteratura al cinema, dal fumetto alle figurine, dal 3D ai giochi di ruolo, dai cartoni animati ai videogames: decenni di creatività mostrate da riproduzioni di tavole originali, albi a fumetti, autentici robot, action figure in 3D, album di figurine e giochi. Si passa, poi, alle copertine dei dischi nella mostra ‘Vinile a fumetti’: dai primi Anni ’60 fino agli inizi degli Anni ’90, molti artisti e gruppi musicali hanno voluto impreziosire le loro opere ricorrendo al lavoro di illustratori e fumettisti: si potranno così ammirare le copertine disegnate dai grandi maestri quali Bonvi, Cavazzano, Crepax, Jacovitti, Liberatore, Manara, Pazienza, Pratt, Silver e, tra gli stranieri, Bilal, Corben, Crumb, Moebius e altri ancora. ‘Maestria e versatilità: l’arte illustrativa di Emanuele Taglietti’ è l’esposizione dedicata a uno degli ospiti d’onore di questa edizione, mentre ‘Cronaca di Topolina – 30 anni di copertine’ porta in mostra le copertine originali, gli albi e le pubblicazioni che ripercorrono 30 anni di uno dei capisaldi del fumetto in Italia, ‘Cronaca di Topolinia’, realizzate da alcuni tra i migliori artisti italiani, tra cui Gallieno Ferri, Fabio Civitelli, Leo Ortolani, Sergio Zaniboni ed Elena Mirulla. ‘Le dive del cinema’ di Massimo Rotundo porta le interpretazioni di alcune delle più iconiche stelle del cinema, viste attraverso gli occhi dell’artista. Dedicata alla memoria storica è la mostra ‘Come into my house’ dove sono esposte le opere di due artiste La Tram e Alice Milani, che hanno dato vita al fumetto edito da Maria Pacini Fazzi Editore, nato dal soggetto di Emmanuel Pesi con la sceneggiatura e i disegni di Luca Lenci e promosso dal Comune di Capannori.

Le novità editoriali Sono oltre 80 gli espositori presenti a Lucca e rappresentano il meglio del settore a livello nazionale per i collezionisti e gli appassionati. Sono, infatti, in programma le presentazioni delle ultime uscite editoriali, numeri speciali, pezzi rari e da collezione. Non mancherà nemmeno l’Artist Alley e, cioè, lo spazio riservato agli autori e alle autoproduzioni che disegneranno dal vivo e porteranno alla vendita i loro lavori originali.

Batman in carne e ossa al Polo Fiere Quest’anno il Cavaliere Oscuro compie 80 anni e ‘Collezionando’ non poteva non celebrare questo importante compleanno e lo fa ospitando Batman in carne e ossa, con la possibilità unica di farsi un selfie con uno dei supereroi più amati di sempre. Una presenza che non mancherà di attirare l’attenzione, proprio per la sua originalità.

Laboratori per grandi e piccini Come sempre, grande spazio ai laboratori, dedicati ai più piccoli, ma anche alle famiglie. Per gli studenti ci sono tre diversi momenti: ‘Facce da collezione’, laboratorio realizzato da Artebambini e destinato agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado; ‘Scuola di Comics’, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana e la Scuola internazionale di Comics di Firenze che coinvolgerà oltre 40 alunni delle scuole secondarie di secondo grado e, infine, ‘Giocaruolando’, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e realizzato con l’associazione PiùPrato che porta il gioco di ruolo trai banchi quale esempio di didattica ludica.

Il mood di Collezionando – Lucca Collezionando deve il suo successo al fatto di rappresentare un magico paese delle meraviglie per gli appassionati, gli addetti ai lavori, i neofiti, per le famiglie che apprezzano il suo carattere “slow”, contraddistinto dal tempo a disposizione per condividere, interagire, sviluppare e soprattutto approfondire i propri interessi e le proprie passioni. Rispetto al festival autunnale Lucca Comics & Games, infatti, qua si ha una dimensione più piccola e, quindi, maggiormente ‘vivibile’. Numerosi stand di espositori, editori, negozi specializzati e associazioni, fra cui preziose riconferme rispetto all’edizione 2018 come quella dell’Orange Team LUG (Lego User Group Italia), che proporrà nuovi laboratori a tema e di Artebambini (accreditata presso il MIUR), che opera nel settore dell’educazione dei più piccoli e in quello della formazione per gli insegnanti.

Parcheggio e navette gratis Per arrivare comodamente al Polo Fieristico si può usufruire della navetta e del parcheggio gratuiti. Oltre al parcheggio gratuito al Polo Fiere, sarà attiva anche quest’anno la navetta gratuita di collegamento con la stazione ferroviaria e il centro storico con punto di imbarco da porta San Pietro. Biglietti e orario 6 euro intero (ridotto 5 euro), l’abbonamento per due giorni 10 euro. Ingresso gratuito fino a 12 anni (nati dopo il il 1° gennaio 2007). Orario Sabato 9/19 e domenica 9/18. Tutte le informazioni aggiornate su www.luccacollezionando.com e sulla pagina FB FB: @Luccacollezionando – Istagram: @collezionando