Home Cultura Tra scienza e incanto. Passeggiata d’autore alla scoperta dell’Orto Botanico

Tra scienza e incanto. Passeggiata d’autore alla scoperta dell’Orto Botanico

565
0
SHARE

Ultimo appuntamento primaverile con Passeggiate d’Autore 2019-2020, il format ideato dal portale toscanalibri.it a cura dell’assessorato al turismo del Comune di Siena e con la collaborazione di Banca Monte dei Paschi di Siena. Sabato 27 aprile alle ore 15.00 si andrà alla scoperta dell’Orto Botanico di Siena con la Passeggiata “Tra scienza e incanto” che vedrà come guide lo scrittore Carlo Lapucci e Ilaria Bonini, naturalista referente dell’orto botanico dell’Università di Siena.

La Passeggiata Tutto ebbe inizio nel 1588 con quello che era chiamato l’Orto dei Semplici, dall’omonima cattedra istituita presso l’Ospedale Santa Maria della Scala. Un orto inizialmente adibito alla coltivazione di piante curative, ma che, con il tempo, ampliò l’interesse scientifico anche a piante provenienti da varie parti del mondo, soprattutto da paesi esotici. Un significativo sviluppo in tal senso si ebbe nel 1784, con la riforma dell’Università di Siena, allorché il granduca di Toscana Pietro Leopoldo chiese che l’Orto dei Semplici venisse trasformato in Orto Botanico. Si arrivò così alla presenza di 300 piante straniere e alla pubblicazione del primo Index Seminum senese con la catalogazione di ben 900 specie. Proprio in ragione dello sviluppo assunto, nel 1856 l’Orto fu trasferito nella sede attuale occupando due ettari e mezzo di terreno di una delle valli verdi all’interno delle antiche mura. Oggi vi sono conservate oltre 2000 specie vegetali, dalle tipiche mediterranee dell’ambiente toscano, alle più originali provenienti da paesi esotici. Indubbiamente suggestiva la struttura che richiama in parte lo stile dei giardini ottocenteschi italiani e, nella restante porzione verso la vallata, il podere toscano intercalato da aree rocciose e umide. L’Erbario (Herbarium Universitatis Senensis) è invece collocato in apposite stanze climatizzate e costituisce una preziosa fonte di informazioni botaniche e storiche. Comprende oltre 90.000 essiccata tra piante vascolari, licheni, briofite, funghi, alghe. Insomma, un luogo dove la scienza si fa incanto. Per info 0577391787 | redazione@toscanalibri.it.  Passeggiate d’Autore vi dà poi appuntamento ad ottobre. Programma completo su www.toscanalibri.it