Home Cronaca L’impegno per la disabilità. In Valdelsa Saccardi visita onlus Sesto Senso: attività...

L’impegno per la disabilità. In Valdelsa Saccardi visita onlus Sesto Senso: attività per il “Dopo di noi” al via

380
0
SHARE

Una visita quanto mai gradita e positiva quella dell’assessore regionale al diritto alla salute Stefania Saccardi, alla sede operativa di Colle di Val d’Elsa “Il Dono”, dell’associazione Sesto Senso Onlus, che si occupa di persone disabili.

Il presidente dell’associazione, Fabio Lusini, ha illustrato all’assessore le nuove iniziative che hanno preso il via all’’ex convento dei Cappuccini di Colle Val d’Elsa: attualmente, infatti, l’associazione sta realizzando percorsi per l’autonomia dei disabili, grazie al contributo del Comune di Siena, e un laboratorio per l’inclusione sociale sostenuto dalla Regione Toscana. A breve inizieranno attività per il “Dopo di noi” co-progettate con le Società della Salute Senese ed Alta Valdelsa. Nell’occasione è stato visitato l’appartamento che è stato recentemente arredato per la sperimentazione del co-housing. Il Dono, infatti, è una struttura che l´Ordine dei frati Cappuccini nel 2017 ha voluto mettere a disposizione della stessa organizzazione in comodato d’uso gratuito e si tratta dell´ex Monastero Santa Chiara Convento Cappuccini. Nella prossima primavera verrà attivato un progetto per l’alternanza scuola lavoro sostenuto dalla Fondazione MPS, mentre nelle prossime settimane sarà inaugurato un trattore per la manutenzione del verde che è stato acquistato grazie ad un contributo della BCC Chiantibanca. L’assessore Saccardi ha a lungo dialogato anche con le famiglie e i disabili, assicurando l’attenzione della Regione per le attività a sostegno della disabilità.

L’Associazione Sesto Senso è stata fondata a Siena il 24 maggio 2000 da genitori di minori disabili. L’handicap non più vissuto semplicemente come “oggetto” di servizio, ma, finalmente, come fonte di valori e di risorse (non solo spirituali) per l’intera comunità sociale e per le istituzioni di essa rappresentative: questo, in sintesi, il messaggio che emerge dalla iniziative, che nel tempo sono state proposte.