Home Cronaca Black Friday. Per l’artigianato fiorentino le vendite salgono del 18%

Black Friday. Per l’artigianato fiorentino le vendite salgono del 18%

257
0
SHARE

Effetto “Black Friday” anche per l’artigianato fiorentino: secondo i dati elaborati da Confartigianato Imprese Firenze, le campagne straordinarie di vendita organizzate dai portali di e-commerce per questa giornata spingono i ricavi degli artigiani fiorentini del 18%. I Maestri artigiani presenti sulle grandi piattaforme di vendita online hanno aderito in modo massiccio, offrendo i propri prodotti a prezzo scontato.

Il presidente Sorani: «L’80% degli artigiani fiorentini aderisce» «Soprattutto per le eccellenze dell’artigianato artistico è difficile adeguarsi a queste novità commerciali spinte dall’intermediazione dei grandi portali di e-commerce: si tratta di pezzi unici che difficilmente possono essere offerti a prezzi scontati in occasioni come il Black Friday, perché seguono logiche di produzione e vendita molto lontane da quelle che regolano i prodotti commerciali di massa, e devono mantenere un posizionamento di fascia alta – spiega il presidente di Confartigianato Imprese Firenze, Alessandro Sorani -. Ma per gli artigiani che realizzano oggetti più semplici e meno di nicchia, il Black Friday è sicuramente un’opportunità alla quale adeguarsi e che porta un incremento medio di vendite del 18% in questa giornata. L’80% degli artigiani fiorentini dell’artigianato artistico presenti sulle grandi piattaforme di commercio online, come Amazon ed Etsy, ha deciso di aderire alle campagne organizzate per il Black Friday». Sebbene si tratti di una novità “importata”, quella del Black Friday è un’opportunità dai risvolti economici positivi per gli artigiani che hanno intrapreso con decisione la strada della digitalizzazione e della presenza sui grandi portali del commercio online.