Home Cronaca Coronavirus. Dpcm, 50 Comuni a Conte: «Strategie per evitare scenari critici»

Coronavirus. Dpcm, 50 Comuni a Conte: «Strategie per evitare scenari critici»

185
0
SHARE

Ci sono anche gli assessori alle attività produttive di 4 città della Toscana (Siena, Massa, Lucca e Pistoia) tra i 50 firmatari della lettera al Premier Conte con la quale si chiede, tra l’altro, «un timing preciso degli aiuti ed una armonizzazione tra Stato e Comuni sulle strategie da adottare per evitare scenari critici». La missiva è stata, inviata per conoscena aI Ministri Roberto Gualtieri, Stefano Patuanelli e Nunzia Catalfo.

«Rischio disfunzioni tra istituzioni e cittadini» «Le situazioni emergenziali – scrivono gli assessori – possono creare pericolose disfunzioni tra istituzioni e cittadini: il rischio di vanificare qualsiasi impegno profuso a tutti i livelli a causa di scenari critici deve essere scongiurato attraverso profonde saldature tra Governo, istituzioni locali e comunità. A tal fine – osservano -, i rilevi sulle misure di supporto alle attività economiche già forniti da Anci-ristori celeri per le categorie colpite, cassa integrazione efficace ed interventi fiscali – sono del tutto condivisibili e rappresentano un assioma determinante affinché i Comuni, quali enti locali preposti alla tutela e al presidio dei territori, possano gestire le criticità sociali ed economiche di cui siamo tutti testimoni. I presupposti di coesione nazionale- spiegano – che si erano spontaneamente creati nella primavera passata rischiano ora di degenerare in conflittualità razionali ed irrazionali: solamente un timing preciso degli aiuti ed una armonizzazione tra Stato e Comuni sulle strategie da adottare potrà evitare scenari critici per le istituzioni». Rilevano infine «l’impegno a mettere in campo ogni azione di supporto possibile alle attività economiche attivabile a livello locale».

I firmatari Tra i Comuni promotori:Massa, Padova, Siracusa, Como, Mantova, Sondrio, Caserta, Lecco, Pordedone, Asti, Treviso, Modena, Teramo, Lecce, Ferrara, Novara, Pesaro, Napoli, Caltanissetta, Latina, Monza, Lodi, Viterbo, Cremona, Taranto, Lucca, Brescia, Messina, Bari, Cosenza, Trapani, Palermo, Brindisi, Pistoia, Alessandria, Foggia, Gorizia, Catanzaro, Ancona, Cuneo, Reggio Emilia, Cagliari, Milano, Siena, Trieste, Fermo, Savona.