Home Cronaca Scarpette rosse. Firenze dice basta alla violenza sulle donne con #farsibellanoneunacolpa

Scarpette rosse. Firenze dice basta alla violenza sulle donne con #farsibellanoneunacolpa

939
0
SHARE

Al via domani 30 ottobre “Scarpette rosse – #farsibellanoneunacolpa”, campagna Cna di sensibilizzazione e raccolta fondi contro la violenza sulle donne, patrocinata dalla Citta’ metropolitana di Firenze.

Esercenti mobilitati per fornire materiale informativo Per un anno le estetiste, i parrucchieri e i tatuatori della Città metropolitana di Firenze distribuiranno materiale informativo sul problema, raccoglieranno offerte dai loro clienti, offriranno gadget alla clientela (spillette) e venderanno apposito materiale (come t-shirt), devolvendo parte dei loro incassi per contribuire al lavoro quotidiano di due centri anti violenza radicati sul territorio ovvero il Centro Artemisia e il Centro Lilith. «Ogni 60 ore in Italia viene uccisa una donna, i dati sono impressionanti – ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella -. La violenza segna per sempre la vita di una persona e si puo’ consumare ovunque. Dobbiamo prendere spunto da iniziative come queste per fare tutto il possibile». Il presidente di Cna Firenze metropolitana Giacomo Cioni ha ricordato «i 27 decessi di donne nel periodo 2006-2016, nella Citta’ metropolitana di Firenze», affermando che «questo dato basta a farci rabbrividire».