Home Cultura Oscar, quando il maestro Morricone insegnava composizione alla Chigiana

Oscar, quando il maestro Morricone insegnava composizione alla Chigiana

584
0
SHARE
morricone chigiana
Archivio Accademia Chigiana (Foto Studio Lensini)

Dopo Nicola Piovani, con le musiche de “La vita è bella”, (1999) e Luis Bacalov con “Il Postino” (1995), è stata la volta di Ennio Morricone ad alzare la celebre statuetta degli Oscar nella notte di Los Angeles, edizione 2016. Tre grandi musicisti, raffinati compositori anche di musiche da film che hanno in comune l’insegnamento all’Accademia Chigiana di Siena, sede dei corsi di perfezionamento musicale estivi organizzati dalla celebre istituzione in tutto il mondo.

Maestro di composizione dal 1991 al ’96 A ricordare la singolarità degli insigni docenti è la stessa Accademia che ha sede nel celebre palazzo di via di Città, nel cuore di Siena. Il maestro Morricone è stato, infatti, titolare della classe di “Composizione di musica per film” dal 1991 al 1996.

Morricone lezione Accademia Chigiana 1992
Archivio Accademia Chigiana (Foto Studio Lensini)

«Uomo schivo e non esuberante» «In quella prima estate del 1991 quando il maestro Morricone venne a Siena ebbi modo di incontrarlo», ricorda oggi il professore Guido Burchi. «Mi confermai nell’idea che fosse un tipo schivo e riservato, certo non un uomo esuberante nei modi, sebbene fosse sempre circondato da molte persone».

Alla sua prima lezione del 1991, il 19 agosto, parteciparono circa 200 allievi, il doppio di quelli previsti per la cattedra. Un insegnamento che a Siena aveva già avuto prestigiosi titolari quali Angelo Francesco Lavagnino, cui fu lo stesso conte Guido Chigi Saracini, “nella sua consueta lungimiranza”, nel 1949 ad affidare per primo la prima cattedra in Italia, cui seguirono Nino Rota e Mario Verdone.