Home Cronaca Fiamme Gialle sulle opere pubbliche. Tre imprenditori in manette per corruzione

Fiamme Gialle sulle opere pubbliche. Tre imprenditori in manette per corruzione

548
0
SHARE

Tre imprenditori arrestati, uno in carcere e due ai domiciliari; altri due interdetti per 8 mesi dalla loro attività così come un funzionario pubblico in servizio nella sede fiorentina del Provveditorato regionale alle opere pubbliche, tutti indagati per corruzione. Questi gli sviluppi di un’inchiesta, condotta dalla Guardia di Finanza e Procura di Firenze che a fine 2016 aveva portato all’arresto di un altro funzionario pubblico e del legale rappresentante di un’azienda edile fiorentina.

Indagato altro funzionario Arresti e interdizione sono stati disposti in esecuzione di misure cautelari emesse dal Gip di Firenze Paola Belsito. Nell’inchiesta, coordinata dai Pm Luca Turco e Christine Von Borries, indagato un altro funzionario del provveditorato regionale alle opere pubbliche: nei suoi riguardi il Gip si è riservato sull’applicazione della misura interdittiva all’esito dell’interrogatorio.