Home Cronaca Il grido di allarme. Siena, i lavoratori del tribunale: «A rischio la...

Il grido di allarme. Siena, i lavoratori del tribunale: «A rischio la salute di utenti e dipendenti»

353
0
SHARE

«A rischio la salute di utenti e dipendenti». E’ il grido di allarme lanciato dai lavoratori del tribunale di Siena che hanno richiesto un intervento all’Usl. Nel dettaglio, come spiegato in una nota congiunta di Rsu del tribunale e della Procura e sigle sindacali Fp Cgil, Fp Cisl e Confsal Unsa, il personale «denuncia alcune problematiche relative alle condizioni di sicurezza, in particolare l’eccessiva esposizione al calore durante il periodo estivo e di contro l’eccessiva esposizione al freddo nel periodo invernale, soprattutto nel palazzo di Via Franci».

Guano all’ingresso «Nel palazzo di Via Camollia si ravvisa invece una situazione igienico-sanitaria determinata dalla presenza di volumi importanti di escrementi di piccioni all’ingresso principale dello stabile» prosegue la nota dei sindacati che evidenziano come abbiano già rappresentato più volte queste problematiche all’amministrazione «affinché si trovassero delle soluzioni».