Home Cronaca Indagati per rissa. Palio di Siena, avviso di conclusioni indagini per 69...

Indagati per rissa. Palio di Siena, avviso di conclusioni indagini per 69 contradaioli

1546
0
SHARE

Palio Bandiere AugustoAvviso di conclusione indagini per 69 contradaioli del Palio di Siena ai quali viene contestato il reato di rissa e rissa aggravata in concorso. Il 415 bis è in corso di notifica, secondo quanto si apprende da fonti giudiziarie, a 69 contradaioli delle Contrade di Valdimontone, Nicchio, Torre e Onda per i fronteggiamenti e gli scontri avvenuti in Piazza del Campo al termine del Palio corso il 17 agosto 2015. La Procura di Siena indaga d’ufficio con l’ausilio degli agenti della Questura; decine di contradaioli sono stati ascoltati nelle scorse settimane dagli inquirenti che hanno visionato i filmati degli scontri.

Ascoltati anche i Capitani delle Contrade e turisti, 3 le posizioni archiviate La Procura di Siena ha infatti aperto il fascicolo a seguito di 4 referti del Pronto Soccorso relativi a contradaioli che avevano fatto ricorso alle cure  e dove erano presenti 21 giorni di prognosi, cosa che ha fatto scattare automaticamente le indagini d’ufficio. Secondo quanto si apprende da fonti vicine alle indagini, tre sono le posizioni archiviate. Tra le decine di persone ascoltate anche i 4 capitani di Contrada e 7 persone non riconducibili alle Contrade tra cui alcuni turisti. Nel corso delle indagini acquisiti anche tutti gli atti di giustizia paliesca tra cui il verbale redatto dagli ispettori di pista e le memorie difensive presentate al Comune di Siena dalle 4 Contrade. La Procura di Siena ha inoltre avvisato dell’invio degli avvisi di conclusione indagini anche il Magistrato delle Contrade.