Home Cronaca La Normale rimane solo a Pisa. Patto d’acciaio tra il ministro Bussetti...

La Normale rimane solo a Pisa. Patto d’acciaio tra il ministro Bussetti e il sindaco Conti

527
0
SHARE

«Abbiamo difeso Pisa e la Normale, impedendo che venisse portata da un’altra parte dell’Italia. Questo trionfo per la città è dovuto grazie alla sensibilità del ministro della Lega, Marco Bussetti e al nostro coraggio. Avanti per Pisa». A mettere fine alla querelle che in questi ultimi giorni ha interessato la Scuola superiore Normale di Pisa e l’ipotesi dell’apertura di una sede distaccata a Napoli, è Edoardo Ziello, il segretario della Lega Nord di Pisa che sul suo profilo facebook annuncia la retromarcia dopo un incontro romano, appena concluso, con il ministro dell’istruzione Marco Bussetti e il Sindaco Michele Conti.

«La Normale di Pisa è salva – aggiunge il primo cittadino pisano Conti in un video – la scuola Normale rimane scuola superiore normale di Pisa, al sud non verrà istituita nessuna sede secondaria, l’università rimane unica della nostra città. Una battaglia vera per Pisa – conclude Conti – a dimostrazione che quando le amministrazioni locali insieme ai deputati lavorano per il territorio, i risultati arrivano».