Home Enti locali L’App “Firenze Turismo” vince il premio Smart City

L’App “Firenze Turismo” vince il premio Smart City

284
0
SHARE

fituLa Provincia di Firenze è stata premiata nell’ambito della prima edizione toscana del Premio “Smart City e Egovermment: i Campioni del Riuso”, evento che ha puntato l’attenzione sulle più innovative misure adottate da pubbliche amministrazioni ed enti locali volte a migliorare la vita dei propri cittadini. Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato per la realizzazione dell’applicazione “Firenze Turismo”, realizzata nell’ambito del progetto InfoCity del programma Elisa, che consiste in una App per smartphone e tablet – per piattaforme iOS e Android – che turisti e cittadini possono scaricare per conoscere le risorse e gli eventi di interesse culturale e turistico a Firenze e provincia.

L’App vincente Una redazione congiunta, cui collaborano gli uffici provinciali e comunali, aggiorna costantemente la banca dati degli eventi culturali e artistici del territorio fiorentino che alimenta la app. Il premio, consegnato all’Assessore provinciale alle Reti Informative Renzo Crescioli nell’ambito della fiera Smau di Firenze, è stato motivato, oltre che dalla qualità della soluzione sia in termini di tecnologia innovativa utilizzata che di contenuti sempre aggiornati ed accattivanti per il turista, anche per la vocazione al riuso delle soluzioni realizzate: qualunque amministrazione ne faccia richiesta può infatti riutilizzare gratuitamente il software, adattandolo alle proprie esigenze.

L’importanza del riconoscimento La soluzione ”Firenze Turismo”, realizzata dagli uffici del Turismo e dei Sistemi Informativi della Provincia, comprende anche un modello organizzativo che consente di aggiornare tempestivamente ed efficientemente i contenuti redazionali. «Siamo molto orgogliosi per questo premio – affermano Renzo Crescioli e Giacomo Billi, assessori provinciali rispettivamente alle Reti Informative ed al Turismo – che conferma il ruolo di avanguardia svolto dalla Provincia in questi anni nel settore dell’innovazione anche nel campo dei servizi al turismo. Inoltre, la forte integrazione realizzata anche in questa occasione con i Comuni della provincia, a partire da quello di Firenze, fa della App Firenze Turismo uno strumento a disposizione della Città Metropolitana, come già avvenuto ad esempio per i servizi sulla mobilità».