Home News ‘Manu Invisible’ imbratta muri e cartelli all’Isola del Giglio ma viene scoperto...

‘Manu Invisible’ imbratta muri e cartelli all’Isola del Giglio ma viene scoperto dai carabinieri

355
0
SHARE

Come sappiamo i Writers sono degli artisti che mediante la Street art manifestano la loro creatività tramite interventi pittorici sul tessuto urbano, frequentemente considerati atti vandalici e puniti secondo le leggi vigenti. Anche l’Isola del Giglio, in forma più tenue, non rimane immune dall’azione dei graffitisti.

Ieri mattina diversi cittadini hanno notato la presenza di murales che hanno imbrattato alcuni muri al Campese – tra cui lo stabile degli ex bagni pubblici – e reso difficoltoso, per gli automobilisti, la lettura del segnale stradale verticale che si trova poco prima del bivio dell’Arenella, sulla Strada Provinciale n.15. La segnalazione è giunta ai Carabinieri dell’Isola del Giglio che hanno svolto una serie di accertamenti per individuare l’autore visto che, per tipologia di carattere e modo di scrittura, appariva chiara l’opera e la mano di un solo writer.

Nel giro di poche ore l’attenzione è stata rivolta ad un gruppo di turisti, circa 20 ragazzi. A seguito di perquisizione è stato rinvenuto e sequestrato tutto il materiale occorrente ossia le bombolette spray di diverso colore ed una lastra di metallo usata come normografo per riportare la scritta “MANU INVISIBLE”, autografo della Street Art realizzata.

L’autore del gesto è stato denunciato alla magistratura per il reato previsto dall’art. 639 del codice penale, ma prima ha dovuto ripristinare lo stato dei luoghi ripulendo con un solvente il segnale stradale e riportarlo alle condizioni originali.

Fonte Giglionews.it