Home Cronaca Naufragio Concordia, membri dell’equipaggio tornano sull’isola del Giglio per ringraziare la popolazione

Naufragio Concordia, membri dell’equipaggio tornano sull’isola del Giglio per ringraziare la popolazione

165
0
SHARE

Rivivere quella notte cercando di serbare nel cuore solo i ricordi più belli legati alla straordinaria accoglienza ricevuta dalla popolazione. Per questo, ieri pomeriggio, quattro membri dell’equipaggio della Concordia naufragati nelle acque davanti a Giglio porto lo scorso 13 gennaio, sono tornati sull’isola. I quattro, due ragazzi e due ragazzi, italiani e addetti al teatro hanno incontrato il sindaco Sergio Ortelli e rivissuto con lui i ricordi di quella notte. Un ringraziamento particolare è stato esteso a tutti i gigliesi per l'accoglienza ricevuta. I giovani sono ripartiti questa mattina.

Pulizia dei fondali Anche oggi, approfittando delle buone condizioni meteo, sono proseguite le attività di pulizia dei fondali che, enlla sola mattinata, hanno permesso di riportare in superficie 35 tra sdraio e lettini da sole che sono stati caricati sul motopontone Marzocco e trasportati a Talamone dove saranno stoccati e catalogati.

Riconoscimento dei corpi E’ attesa per i prossimi giorni, intanto, la comunicazione degli esiti degli esami del Dna sui cinque corpi recuperati il 22 marzo scorso (leggi), che ne permetterà l’identificazione.