Home News on the road Una sedia per Patrick Zaky. Anche Siena aderisce all’iniziativa per la campagna...

Una sedia per Patrick Zaky. Anche Siena aderisce all’iniziativa per la campagna di liberazione dello studente

279
0
SHARE

Sagome di cartone con il disegno di Patrick Zaky al posto delle tante sedie di aule e auditorium rimaste vuote per il distanziamento da Covid. Arriva anche a Siena, l’iniziativa “Una sedia per Patrick Zaky” ideata e promossa dal disegnatore e graphic journalst Gianluca Costantini in solidarietà con lo studente dell’Università di Bologna incarcerato da 8 mesi in Egitto per il suo impegno a favore della libertà di espressione e contro le discriminazioni.

Le istituzioni che hanno aderito All’iniziativa, promossa da Sienambiente, società che opera nel ciclo integrato dei rifiuti, hanno aderito molte istituzioni cittadine tra cui l’Università per Stranieri, il Santa Chiara Lab, la Fondazione Musei Senesi.

Sagome dislocate per Siena «I valori di uguaglianza, libertà di espressione e di difesa dei diritti umani professati da Zaky nei suoi studi e nei suoi post Facebook al centro delle accuse del governo egiziano, sono a tutti gli effetti parte integrante dell’Agenda 2030 dell’Onu e dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile» spiega Sienambiente in una nota sottolineando come «togliere il diritto di parola ad un individuo equivale a togliere il diritto di parola a chiunque». L’iniziativa è stata presentata al teatro Politeama di Poggibonsi e da oggi e nei prossimi giorni, le sagome verranno dislocate anche a Siena in luoghi istituzionali, sedi di associazioni e spazi museali a sostegno della campagna di liberazione ddi Zaky.