Home News on the road Tenace difesa della libertà di pensiero. Premio Spadolini a Paolo Borrometi

Tenace difesa della libertà di pensiero. Premio Spadolini a Paolo Borrometi

482
0
SHARE

Paolo Borrometi, giornalista, scrittore e presidente dell’Associazione Articolo 21 è stato insignito del Premio Cultura Politica intitolato a Giovanni Spadolini. Giunto alla XIV edizione, il prestigioso riconoscimento promosso dal Comune di Rosignano Marittimo, in collaborazione con la Fondazione Giovanni Spadolini Nuova Antologia e con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è stato consegnato sabato 27 aprile al Teatro Solvay di Rosignano Solvay (Livorno).

La motivazione La scelta di premiare Borrometi, si legge nella motivazione, è per «la tenace difesa della libertà di pensiero e il radicato sentimento di alto dovere morale che lo hanno esposto a continue minacce, a violenze fisiche e morali, costringendolo a modificare luoghi e modi di vita per arginare ritorsioni e vendette da parte della criminalità organizzata. Gli alti riconoscimenti del Presidente della Repubblica, della Regione Siciliana e di quella Toscana sono espressione della gratitudine del paese per la sua opera quotidiana di ricerca della verità ad ogni costo che ha consentito alla magistratura di assicurare pericolosi criminali alla giustizia. I numerosi premi, assegnati all’uomo e al giornalista, testimoniano l’ammirazione e la solidarietà della gente comune che sogna un paese più onesto e pulito».