Home Spettacoli Abba-mania al Tuscany Hall. Musica e spettacolo nel segno del mito insieme...

Abba-mania al Tuscany Hall. Musica e spettacolo nel segno del mito insieme agli Abba Dream

107
0
SHARE

Brani entrati nella storia del pop e non solo, 400 milioni di dischi venduti e un mito che resiste al passare del tempo. Abba, ovviamente. Da anni si parla di reunion, intanto, a rendere omaggio alla formazione svedese ci pensano gli Abba Dream, giovedì 27 febbraio al Tuscany Hall di Firenze.

Il concerto Un Tribute Show, quello degli Abba Dream, che ha già appassionato i fan di mezzo mondo, pronti a cantare insieme successi come “Waterloo”, “Dancing Queen”, “Gimme, gimme, gimme” e  l’immancabile “Mamma mia!”. Le canzoni sono eseguite dal vivo da una band che supporta le due voci femminili. E poi, cambi di abito, luci, video, coreografie: uno spettacolo rigorosamente in stile Abba. Gli Abba Dream hanno  all’attivo centinaia di concerti, tra cui date in Russia, Romania, Svizzera, Lussemburgo, Belgio, Germania, Slovenia. Gli Abba sono stati la band pop svedese di maggior successo. Il gruppo si costituì intorno al 1970 senza mai cambiare la formazione: Björn Ulvaeus, Benny Andersson, Agnetha Fältskog e Anni-Frid Lyngstad (meglio conosciuta come “Frida”). Quattro anni dopo erano già all’apice della loro carriera musicale dopo aver vinto l’edizione dell’Eurofestival nel 1974 con “Waterloo”; da allora raggiunsero grande successo e una popolarità mondiale.