Home Spettacoli Stazioni lunari. L’8 marzo cast al femminile a Siena per celebrare la...

Stazioni lunari. L’8 marzo cast al femminile a Siena per celebrare la Festa della Donna

747
0
SHARE

stazionilunariGinevra di Marco, Cristina Donà, Paola Turci e Sara Loreni: quattro grandi voci della musica italiana contemporanea saranno protagoniste di “Rinnòvati Rinnovati”, la rassegna di spettacoli promossa dall’Università degli Studi e dal Comune di Siena. L’appuntamento, connotato al femminile, è alle ore 21.15 di mercoledì 8 marzo, con “Stazioni lunari in Matrilineare”, in occasione della Festa della Donna: concerto nato da un’idea di Francesco Magnelli, membro fondatore dei CSI e dei PGR, oltre che pianista, compositore e arrangiatore.

Intrecci vocali-armonici Lo spettacolo si presenta come un progetto fra teatro e musica nel quale Ginevra di Marco, elemento fisso del progetto in movimento da una stazione all’altra, determina successioni e favorisce incontri e commistioni fra generi diversi. La necessità interiore di interagire con esperienze varie e differenti, ai fini della contaminazione e della crescita artistica, genera un terreno fertile dove la musica è l’unica vera protagonista. Le quattro artiste, accompagnate da Francesco Manganelli (piano e magnellophoni), Andrea Salvadori (chitarre e tzouras) e Luca Ragazzo (batteria), proporranno intrecci vocali-armonici mantenendo le proprie identità. L’obiettivo è quello di creare un porto, un punto di attracco per tutti quegli artisti che hanno la spinta e la curiosità di confrontarsi con gli altri.