Home Spettacoli Tempo di Chet. Paolo Fresu inaugura la rassegna “Rinnòvati Rinnovati”

Tempo di Chet. Paolo Fresu inaugura la rassegna “Rinnòvati Rinnovati”

583
0
SHARE

Nella splendida cornice del Teatro dei Rinnovati, mercoledì 23 gennaio alle 21,15, torna Rinnòvati Rinnovati, frutto della consolidata collaborazione tra Comune di Siena, Fondazione Toscana Spettacolo, Universitа degli Studi di Siena e Associazione The Bside. “Tempo di Chet”, questo il titolo dello spettacolo che aprirà la rassegna, prodotto dal Teatro Stabile di Bolzano, nasce dalla sovrapposizione tra scrittura drammaturgica e partitura musicale e riesce a creare un flusso organico di parole, immagini e musica che rievoca lo stile unico di Chet Baker, un jazzista tanto leggendario quanto maledetto.

Paolo Fresu alla tromba, Dino Rubino al piano e Marco Bardoscia al contrabbasso renderanno un omaggio intenso e appassionato al grande jazzista, con testo di Leo Muscato e Laura Perini, interpretato da Alessandro Averone, RufinDoh, Simone Luglio, Debora Mancini, Daniele Marmi, Graziano Piazza, Mauro Parrinello e Laura Pozone. La regia di Leo Muscato, in un oscillare costante tra passato e presente, farà affiorare fatti ed episodi disseminati nella vita di Baker, da quando suo padre gli regalò la prima tromba fino al momento prima di volare giù dalla finestra di un albergo di Amsterdam. La storia è ambientata in un jazz club dove, l’assolo straziante di un trombettista fa esplodere applausi e schiamazzi, che ben presto si trasformano in qualcosa che assomiglia a un sogno. Appare un uomo con la testa riversa sul bancone del bar, che altri non è se non Baker, uno dei miti musicali più controversi e discussi del Novecento. Ogni immagine apre il sipario su una fase della sua vita, facendoci assaporare epoche differenti, diversi contesti socioculturali e visioni del mondo, delineando la figura del grande trombettista, che fra sogni, incertezze, eccessi ha segnato una delle pagine più importanti della storia della musica jazz.