Home Spettacoli Teoria del numero perfetto. Fazzini e Renda sul palco di Avamposti Teatro...

Teoria del numero perfetto. Fazzini e Renda sul palco di Avamposti Teatro Festival

186
0
SHARE

Venerdì 18 settembre Avamposti Festival approda al Teatro Manzoni di Calenzano (Firenze), storica sede del Teatro delle Donne che organizza il festival: “Teoria del numero perfetto applicata alle storie dell’utopia socialista – ovvero l’impossibilità di dialogare” è lo spettacolo di Antonio Fazzini e Filippo Renda dedicato all’incontro “impossibile” tra un matematico e un attore, ospiti di un dibatto.

Lo spettacolo Il primo, fresco di dottorato in una prestigiosa università, cerca di divulgare il rapporto, a suo dire simbiotico, tra arte e matematica. Il secondo ha una storia famigliare che l’ha portato a incontrare alcuni dei più grandi teorici e attivisti rivoluzionari, alcuni dei quali morti da secoli. Presto capiscono in fretta di non aver nulla in comune. “Teoria del numero perfetto applicata alle storie dell’utopia socialista” racconta quella società che si nutre di disillusione, che gode del dubbio di non essere più in grado di inventare storie. La serata si svolge nel rispetto del norme anti-Covid e per accogliere il maggior numero di spettatori sono previste due recite, alle ore 19 e alle ore 22. Basta prenotarsi via telefono allo 055.8877213 – o via mail a teatro.donne@libero.it – o acquistare il biglietto il prevendita nei punti Box Office Toscana e online su Ticketone. Ingressi da 5 a 15 euro, riduzioni per over 60, under 25, Coop, Arci, Uisp, ATC, residenti a Calenzano.