Home Spettacoli Utopia del Buongusto. Prima assoluta per “Stramilly”, memorie di una diva degli...

Utopia del Buongusto. Prima assoluta per “Stramilly”, memorie di una diva degli anni ’30

390
0
SHARE

Una prima assoluta al festival di cene e teatro Utopia del Buongusto. Sabato 26 settembre alle 21,30, al Teatro Verdi Giuseppe a Casciana Terme (Pisa), in Via Regina Margherita 11, Guascone Teatro presenta “Stramilly” Memorie di una diva. Di e con Adelaide Vitolo e con Emiliano Benassai (pianoforte e fisarmonica). Regia di Andrea Kaemmerle.

Lo spettacolo Arrivano talvolta amori dal passato, ci giun¬gono con il loro carico di lettere, foto, voci e leggende. Vitolo ha saputo farsi corpo ac¬cogliente per questi amori e poi strumento di teatro per far arrivare a tutti quell’inna¬moramento. Così Milly torna a vivere sulla scena. Una ex diva degli anni ’30 accompagnata dal suo pianista di una vita, saranno al centro del palco circondati da foto, ritagli di giornale e vecchi cimeli, per far riaffiorare attraverso le sue memorie la storia di un artista ingiu¬stamente dimenticata. Milly (pseudonimo di Carolina Francesca Giuseppina Mignone) è stato un personaggio unico nel panorama artistico italiano, nella sua lunghis¬sima carriera di attrice cantante è passata dall’avanspettacolo alla rivista, dall’operetta ad attrice dei film dei “telefoni bianchi”, dai varietà televisivi del sabato sera al teatro e cinema impegnato. Questo spettacolo è un omaggio alla sua arte, alla sua musica ma soprattutto è il ricordo di una donna straordinariamente ironica, forte, emancipata e indipendente che in 60 anni di carriera si è sempre mantenuta in una dimensione di sorprendente modernità.