Home Cronaca Torna a splendere la facciata del Duomo di Pienza. Via le impalcature,...

Torna a splendere la facciata del Duomo di Pienza. Via le impalcature, i lavori proseguono all’interno della Cattedrale

187
0
SHARE

E’ tornata a vedere la luce la facciata del Duomo di Pienza, imbracata per lavori di consolidamento, conservazione, manutenzione e restauro. Proprio in questi giorni, infatti, sono state tolte le impalcature che dal 2019 avevano oscurato la Cattedrale.

I lavori, per un importo complessivo di 1mln 900 mila euro (di cui 939mila per interventi strutturali) avevano come obiettivo quelli del completamento delle coperture, già iniziate e realizzate nella parte absidale negli anni 2015/2016 dal ministero dei beni culturali, andando a sostituire una vecchia struttura costituita da travi compromesse con soluzioni più leggere con travi in legno lamellare e sistema di cordolatura metallica, il tutto ricoperto da tegole coppi di recupero, per una struttura complessivamente più snella e idonea ad eventi sismici. Ma anche il restauro e il consolidamento del campanile, il trattamento delle superfici lapidee aggredite da attacchi biologici e il restauro dei finestroni; e poi il rifacimento completo degli impianti e del sistema di illuminazione, la sostituzione dell’impianto audio e la messa a regime di un sistema di videosorveglianza nonché la sostituzione del sistema di monitoraggio strutturale.

Un imponente opera resa possibile grazie al contributo del Ministero dei Trasporti e Ministero beni e attività culturali e che vede impegnato un pool di professionisti: con il responsabile del procedimento Antonio Ermini (Provveditorato alle opere pubbliche della Toscana); con la direzione dei lavori affidata all’architetto Mariella Sancarlo della Soprintendenza; con i direttori operativi Fiorenzo Gialli (Soprintendenza) e l’ingegner Stefano Podestà, strutturista. La Lattanzi Srl di Roma è la ditta che sta eseguendo i lavori.

I lavori, nonostante i fermi imposti dall’emergenza sanitaria, sono proceduti spediti e ad oggi la facciata risulta completamente ripulita così come risulta completata l’installazione di un sistema antivolatili. La cella campanaria è stata sistemata con un sistema che elimina le vibrazioni delle campane fino al 70 per cento.

Adesso i lavori, dalla parte esterna passeranno alla parte interna del Duomo. Proprio nella giornata di ieri sono state infatti consegnate le chiavi alla ditta per iniziare i lavori al sistema di illuminazione e agli impianti elettrici oltre che sugli intonaci che con il tempo si erano staccati. E poi i lavori termineranno nella cripta con il rifacimento degli impianti elettrici ormai obsoleti. Il termine dei lavori è prevista per il mese di giugno 2021. Fino a quel momento l’ingresso alla cattedrale sarà vietato per motivi di sicurezza.