Home Comuni TvSpenta dal vivo. Rapolano si accende per i Marta sui Tubi, i...

TvSpenta dal vivo. Rapolano si accende per i Marta sui Tubi, i Cani e Pop X

936
0
SHARE

pubblico-tvspenta1Una risposta concreta al bisogno di musica, arte e letteratura, una fonte di aggregazione con cui soddisfare la sete di cultura che c’è tra le nuove generazioni. Così viene descritta dagli organizzatori TvSpenta dal vivo 2016, la quattro giorni di eventi, concerti ed esibizioni live – tutti a ingresso libero -, tra musica, natura, cultura ed enogastronomia, in programma a Rapolano Terme (Siena) da giovedì 14 a domenica 17 luglio. L’evento è organizzato dall’associazione culturale TvSpenta, in collaborazione con l’amministrazione comunale e con il patrocinio della Provincia di Siena e della Regione Toscana.

Marta sui Tubi
Marta sui Tubi

I concerti Nella bellissima cornice del Parco dell’Acqua sarà la musica l’indiscussa protagonista dell’evento. Il 15 luglio concerto dei Marta sui tubi, in esclusiva toscana per il loro tour estivo “Lo stile ostile”. A far da apertura i Plasters from the ceiling, vincitori del contest musicale TvSpenta 2015. Doppio appuntamento invece il 16 luglio con i Cani, nella prima tappa toscana della tournèe “Aurora”, e il duo elettro Pop X. Completeranno il ciclo di concerti il 20esimo anniversario della fondazione della band rapolanese Neurotica (il 14 luglio) e, come gran finale, il contest delle band musicali emergenti che mette in palio una due giorni di lavoro in uno studio professionale di registrazione (il 17 luglio): in finale i Rustynail, Oga magoga e My tin apple, gruppi risultati vincitori delle selezioni invernali di “Bar band project”, organizzato sempre da TvSpenta.

i cani
I Cani

La Mostra Mercato e gli incontri d’autore Non solo musica a TvSpenta dal vivo. Novità dell’edizione 2016 saranno gli incontri d’autore e la mostra mercato curata da toscanalibri.it che porterà a Rapolano Terme in esposizione e vendita oltre mille volumi degli editori aderenti al portale. Per il pubblico anche la possibilità di consultare e acquistare libri usati, antichi e d’occasione. Tre le presentazioni in programma, tutte alle 19.30 nel Green Stage (ingresso libero): venerdì 15 luglio Andrea Gozzi presenta il suo “Appunti di rock. Dai Deep Purple agli U2. Vol. 3+” (Il Foglio); sabato 16 luglio sarà Elisa Giobbi a raccontare “Firenze Suona” (Editrice Zona); e infine, domenica 17 luglio appuntamento per i più piccoli con Silvia Roncucci e il suo “Estrus…chi?” (Pascal editrice), a cui seguiranno giochi di rime etrusche in collaborazione con Zatarra.

(da sinistra) la vicepresidente di Acquedotto del Fiora Biancamaria Rossi, il sindaco di Rapolano Terme Emiliano Spanu, l’assessore all’ambiente e politiche giovanili Federico Vigni, Alberto Meucci e Antonio Mugnaioli dell’Associazione TvSpenta
Da sinistra: la vicepresidente di Acquedotto del Fiora Biancamaria Rossi, il sindaco di Rapolano Terme Emiliano Spanu, l’assessore all’ambiente e politiche giovanili Federico Vigni, Alberto Meucci e Antonio Mugnaioli dell’Associazione TvSpenta

La presentazione dell’evento «TvSpenta dal vivo è cresciuta ed oggi rappresenta un evento di richiamo che supera i confini di Rapolano e di tutta la provincia di Siena – sottolinea il sindaco di Rapolano Terme, Emiliano Spanu -. Da semplice ciclo di concerti, oggi vi troviamo tutto ciò che fa aggregazione in un clima di festa e di socialità che non ha eguali». «Un festival giovane, ideato e pensato dai giovani. È questo il vero punto di punto di forza di TvSpenta dal vivo che ha permesso all’evento di consacrarsi a livello assoluto nel panorama concertistico toscano. I nomi sono di assoluto richiamo e sono il suggello a tutte le attività annuali che l’associazione porta avanti all’interno della nostra comunità», aggiunge l’assessore alle politiche giovanili del Comune di Rapolano Terme, Federico Vigni. Per Antonio Mugnaioli, dell’associazione culturale TvSpenta, «l’edizione 2016 sarà quella della definitiva consacrazione del festival. I nomi dei main events sono di grandissimo valore e si aggiungono a quelli, già prestigiosi, degli anni precedenti (Toys Orchestra, Bud Spencer Blues Explosion, Post Csi, Bluebeaters, Zen Circus e Bobo Rondelli, solo per fare alcuni esempi). La nostra mission è far sì che musica, cultura e, più in generale, le idee siano volano di aggregazione – conclude Mugnaioli -. L’associazione culturale TvSpenta, nata nel 2009, è oggi un punto di riferimento cittadino a livello sociale. Fondata da un gruppo di giovani, soprattutto di amici, per creare un’alternativa alla ricezione passiva dei messaggi convenzionali dei mass media, oggi l’universo TvSpenta è grande, variegato e, soprattutto, continua a crescere».

pubblico-tvspentaL’iniziativa Al festival TvSpenta dal vivo, infatti, l’associazione porterà tutte quelle che sono le sue molteplici e disparate attività, realizzate con una serie di partner – istituzionali e non –, per numerose iniziative legate ad ambiente, arte, sport e cultura. Il festival, come tradizione, sarà eco-sostenibile (tutti i materiali utilizzati avranno ridotto impatto con la natura circostante) e ospiterà eventi legati a raccolta differenziata porta a porta, ecologia, rispetto per l’ambiente e risparmio idrico, realizzati in collaborazione con Legambiente, Sei Toscana e Acquedotto del Fiora. «Nei prossimi giorni Sei Toscana, in accordo con l’amministrazione comunale ed ATO Toscana sud, attiverà nel Comune di Rapolano il nuovo servizio di raccolta porta a porta – dice Roberto Paolini, presidente di Sei Toscana – con l’obiettivo di incrementare le quantità di rifiuti raccolti in maniera differenziata e quindi avviare più materiali a riciclo. Per raggiungere simili risultati crediamo sia fondamentale il rapporto con i cittadini e la loro collaborazione. Assieme allo staff di TvSpenta si intende quindi creare un momento di incontro grazie al quale possiamo fornire ai cittadini informazioni precise e puntuali sul nuovo servizio e su come effettuare una corretta raccolta differenziata. Iniziative come questa si sposano alla perfezione con le azioni di sensibilizzazione di Sei Toscana, che da sempre lavora a fianco di Ato Toscana Sud e delle amministrazioni comunali per sviluppare progetti che incentivino raccolta differenziata ed avvio a riciclo».

Contest fotografico di Acquedotto del Fiora Acquedotto del Fiora rinnova la propria partecipazione al festival TvSpenta dal vivo di Rapolano Terme. Il gestore del servizio idrico integrato sarà presente alla manifestazione con una “casa dell’acqua”, dove i cittadini potranno partecipare alla nuova campagna lanciata da Acquedotto del Fiora sui propri canali social (Facebook, twitter, instagram). L’iniziativa è finalizzata a promuovere l’uso sostenibile e responsabile della risorsa idrica e l’ottima qualità dell’acqua del rubinetto, un’acqua salubre e controllata grazie al numero di analisi di gran lunga superiori a quelle previsti dalla normativa di settore. Alla campagna, che può essere seguita sui social network aziendali attraverso gli hashtag #questamelabevo e #nonsprecarla, tutti possono dare il proprio contributo: presso la “casa dell’acqua” sarà possibile lasciare un proprio pensiero sull’importanza della risorsa idrica, o scattare una foto da condividere sui social con gli appositi hashtag. In occasione del festival TvSpenta dal vivo inoltre Acquedotto del Fiora lancerà un’ulteriore iniziativa per coinvolgere i giovani dai 18 ai 28 anni, che potranno pubblicare sulla pagina Facebook del gestore le proprie foto a tema “Acqua e ambiente”. Gli scatti più rappresentativi verranno utilizzati per le nuove campagne di comunicazione di Acquedotto del Fiora. «Festival di questo tipo, basati su una filosofia “green” e rivolti ai giovani, rappresentano partnership ideali per Acquedotto del Fiora, che fa della sostenibilità idrica e ambientale il centro del proprio agire quotidiano – commenta il vicepresidente Biancamaria Rossi – La nostra presenza qui ci permette di contribuire a diffondere la cultura della sostenibilità e della qualità della risorsa idrica distribuendo acqua di ottima qualità a tutti i partecipanti, coinvolgendoli contemporaneamente in modo diretto nelle nostre iniziative, a testimonianza del fatto che impegnandosi insieme è possibile costruire un futuro migliore per chi verrà dopo di noi». A TvSpenta dal vivo Acquedotto del Fiora distribuirà anche materiale informativo per ricordare ai cittadini la possibilità di interagire con il gestore attraverso i canali di comunicazione social.

Pop_X
Pop_X

Eventi collaterali ed enogastronomia Animeranno la quattro giorni (sempre a partire dalle 18) le dimostrazioni di automodellismo radiocomandato con Rc Siena Adventure. Venerdì 15 luglio alle 19, “Aperitivo al buio”, con la collaborazione dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti; mentre domenica 17 luglio (giornata dedicata allo sport) si terrà anche la seconda edizione del motogiro “TvSpenta on the road” con i bolidi a due, tre o quattro ruote che sfileranno per 100 chilometri nel Chianti. Infine, saranno attivi per tutta la durata del festival il punto ristoro con prodotti di filiera corta, la birreria, il braciere, il mercatino dell’artigianato e l’area giochi per bambini. Radio Epicentro sarà media partner e trasmetterà in diretta streaming tutto l’evento. Tra i partner istituzionali Acquedotto del Fiora, Banca Cras Credito Cooperativo Toscano-Siena, Sei Toscana, Terme Antica Querciolaia e Terme San Giovanni. Tutte le info si trovano su www.tvspenta.it, su Facebook (TV SPENTA, Associazione Culturale) e Twitter (@TvSpenta).