Home Sala stampa San Quirico d’Orcia. L’installazione Anas sulla Cassia non è un autovelox

San Quirico d’Orcia. L’installazione Anas sulla Cassia non è un autovelox

1520
0
SHARE

Si tratta di telecamere per il controllo del traffico veicolare, e non di un autovelox per il controllo della velocità, l’installazione posizionata dall’Anas al km 188.1 della Cassia, a pochi chilometri da San Quirico d’Orcia e nei pressi dei celebri cipressini.

Lo rende noto l’Amministrazione comunale di San Quirico d’Orcia, dopo aver chiesto un chiarimento ad Anas, rispondendo ai dubbi e quesiti dei cittadini dopo l’installazione, da parte di Anas stessa, della struttura su un plinto di cemento.

Installazioni che sono apparse anche in altre zone del Sud della provincia di Siena. Il sistema automatico di rilevamento statistico del traffico, costituito da circa 1.200 sezioni di conteggio, è distribuito sull’intera rete Anas: tutti i sensori inviano i propri dati ad un sistema di monitoraggio centralizzato denominato PANAMA (Piattaforma Anas per il Monitoraggio e l’Analisi), che provvede alla verifica ed elaborazione dei trend dell’Indice di Mobilità Rilevata.