Home Cronaca Un anno senza risposte. Autogrill di Montepulciano, lavoratori in stato di agitazione...

Un anno senza risposte. Autogrill di Montepulciano, lavoratori in stato di agitazione e appello alle istituzioni

140
0
SHARE

Stato di agitazione sindacale per i 40 lavoratori dell’Autogrill di Montepulciano (Siena) chiuso da un anno a seguito di direttive aziendali. A proclamarlo Filcams Cgil e Fisascat Cisl di Siena che in una nota sottolineano come «dopo un anno di parole e di promesse da marinaio, le dipendenti sono seriamente preoccupate per il loro futuro professionale anche perché tra 6 mesi scade l’ammortizzatore sociale e rischiano di non avere più una, seppur parziale, copertura economica».

Appello alle istituzioni «Ad oggi, Autogrill Italia spa non è in grado di presentare un progetto di ristrutturazione che possa permettere in tempi decenti la piena ripresa occupazionale» spiegano i sindacati che quindi fanno appello «alle istituzioni, che finora si sono dimostrate disponibili, a continuare nell’azione già intrapresa con l’Azienda affinché assieme a noi pretendano il pieno e sollecito rispetto degli impegni presi».