Home Comuni Ulignano, stop al transito di autobus e camion

Ulignano, stop al transito di autobus e camion

435
0
SHARE

La Giunta Comunale di San Gimignano ha dato mandato al Comando della Polizia Municipale di provvedere ad emettere un atto di divieto di transito, riferito agli autobus ed ai camion, in attraversamento della Sp 127, in coincidenza con il centro abitato di Ulignano ed in particolare dalla zona del Cimitero fino al bivio di Crocetta. Il provvedimento adottato nei giorni scorsi non sarà applicato agli autobus di linea ed ai mezzi di servizio. Questa decisione è stata assunta a tutela della popolazione e della regolare viabilità, dal momento che i continui transiti di mezzi  ingombranti costituiscono un pericolo per la sicurezza della circolazione e dei pedoni, viste le ridotte dimensioni della viabilità centrale del borgo di Ulignano ed anche in considerazione della presenza di molti accessi privati, abitazioni, negozi e giardini pubblici che si affacciano direttamente sulla strada principale. Inoltre, tale decisione deriva anche dalla considerazione che, da quando è stata realizzata la Variante della 429 bis nel tratto da Certaldo fino a Poggibonsi, si è registrato un considerevole aumento del traffico sulla Sp 127, in particolare di autobus turistici e camion che, utilizzando gli accessi sulla variante 429 bis, attraversano l’intero centro abitato di Ulignano per raggiungere la strada provinciale 1 e l’area urbana di San Gimignano.

Fiora Sport 970×90

Questa decisione che, per motivi tecnici, diventerà operativa dai primi di luglio, è stata assunta anche a seguito delle continue segnalazioni provenienti dagli abitanti della frazione di Ulignano ed in accordo con il Consiglio di Frazione del borgo. I veicoli pesanti che, per motivi di lavoro o di turismo, avranno bisogno di recarsi nell’area di Ulignano, potranno utilizzare la nuova 429 bis come viabilità di penetrazione sul territorio nord oppure la viabilità da Certaldo per il raggiungimento del territorio a sud di Ulignano. Così non si creerà nessun disagio per le attività agricole e turistiche del territorio.