Home imagenda Si accende il Natale. Arezzo inaugura il Villaggio tirolese e si tuffa...

Si accende il Natale. Arezzo inaugura il Villaggio tirolese e si tuffa nell’atmosfera delle feste

698
0
SHARE

sdr

La casa di Babbo Natale ma anche le lanterne dei desideri e i banchi dove acquistare originali regali da far trovare sotto l’albero. Arezzo si tuffa nel natale e lo fa inaugurando il “Villaggio Tirolese”, lo speciale mercato natalizio in stile nordeuropeo che resterà in piazza Grande fino al 26 dicembre, su iniziativa di Confcommercio con il patrocinio del Comune di Arezzo e della Fraternita dei Laici, il contributo di Estra e GP Motors e la collaborazione tecnica di Totem e Event to you. A fare da colonna sonora al taglio del nastro c’erano le voci delle giovanissime coriste dell’ensemble Voceincanto diretto dal maestro Gianna Ghiori.

dav
L’esibizione dell’ensemble Voceincanto

La soddisfazione del sindaco Ghinelli «Lo scorso anno ci siamo giocati la carta della novità, quest’anno le aspettative sono molto alte – ha detto il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli – ma lo sarà anche la qualità degli eventi messi in campo per la Città del Natale, a partire da questo Villaggio che è un plus di grande importanza». «Oggi si accende la prima luce della Città di Natale – ha aggiunto l’assessore al commercio e al turismo Marcello Comanducci – dalla prossima settimana si aggiungeranno tante altre iniziative che renderanno ricchissima l’offerta di Arezzo per il Ponte dell’Immacolata e il resto delle festività natalizie».

dav

Confcommercio: «Scommessa ardita e già vinta nel 2015» «Portare un vero mercato tirolese a centinaia di chilometri dal Tirolo è stata una scommessa ardita, ma già nel 2015 siamo riusciti a vincerla grazie anche alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale», ha sottolineato la presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini. «La vera scommessa», ha aggiunto il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni, «è stata affacciarsi l’anno scorso a livello nazionale in un calendario di eventi natalizi denso di iniziative ormai affermate. La soddisfazione è constatare che quest’anno, con la seconda edizione, il mercatino di Arezzo è giù riuscito a ritagliarsi un proprio spazio e una propria peculiarità, affermata e apprezzata in tutta Italia».

sdr

Natale solidale con Norcia Presente all’inaugurazione anche il presidente regionale di Confcommercio Umbria Aldo Amoni, testimonial del gemellaggio con Norcia e gli altri paesi della Valnerina colpiti dal sisma. I prodotti tipici di quell’area, dal prosciutto a tartufi e lenticchie, saranno in vendita negli stand del mercato accanto ai prodotti tirolesi. «C’è estremo bisogno di solidarietà e di una mano concreta”, ha detto il presidente Amoni, “il commercio è il settore economico più danneggiato: i centri storici sono chiusi, chi ha il negozio all’interno della “linea rossa” non può neppure portare via i prodotti rimasti. Le difficoltà sono enormi in questo momento ma ci dà forza la vicinanza di tante persone. Aiutiamo le imprese a risollevarsi e a salvare l’occupazione». «Estra è da sempre con Arezzo, non poteva quindi mancare alla Città del Natale», fa sapere Francesco Macrì, presidente di Estra partner del Villaggio Tirolese. «Questa edizione si annuncia particolarmente interessante e vivace, capace di offrire una molteplicità di opportunità, in modo particolare alle famiglie e ai bambini. Senza dimenticare il significato profondo del Natale con le attività di solidarietà per Norcia e per le popolazioni colpite dal terremoto».

sdr

Il programma del primo weekend Sabato 26 novembre alle ore 12 si apre la Casa di Babbo Natale, allestita nel Palazzo di Fraternita da Confcommercio in collaborazione con Centro Vetrine, Gardenar e la Banda dei Piccoli Chef, con il patrocinio di Fraternita dei Laici e Comune. Ogni fine settimana e nei giorni festivi proporrà a tutti i bambini e ai loro accompagnatori un percorso coinvolgente di giochi in versione natalizia. Il biglietto di ingresso (3 euro per i bambini e 5 per gli adulti) dà diritto anche alla visita degli altri prestigiosi spazi del Palazzo sede dell’antica confraternita di Santa Maria della Misericordia, fino al terrazzo dell’orologio da dove si gode una vista incomparabile sulla città. Sempre sabato alle ore 18 c’è lo spettacolo delle lanterne dei desideri, che saranno distribuite gratuitamente al pubblico per il lancio collettivo, accompagnato dalla musica di Enzo Music Show e dall’animazione di Andrea Fognani. Domenica 27 novembre, alle ore 16, la terrazza di Fraternita ospita lo spettacolo musicale dedicato ai personaggi Disney, allestito dall’Associazione Carnevale di Foiano della Chiana: oltre cento figuranti che porteranno in scena i più noti personaggi delle fiabe e dei film della casa di produzione americana, da  Topolino a Frozen. Da non dimenticare poi la presenza nei tre giorni, dalle ore 19, del Gruppo Astrofili Aretini, che faranno osservare il cielo con i loro telescopi dal terrazzo di Fraternita.

Il Villaggio tirolese Gli stand del mercato tirolese, in totale 32 casette di legno e una baita di cento metri quadrati in perfetto stile di montagna, resteranno in funzione tutti i giorni fino al 26 dicembre con orario continuato dalle 10 alle 21, il venerdì e il sabato fino alle ore 22 per la parte no food e fino alle 23 per la gastronomia. Girando fra le casette si potranno trovare tutti i prodotti artigianali tipici dell’Avvento in nord Europa, da candele e addobbi natalizi per la casa ai tessuti, gli accessori e l’oggettistica da regalo. Non mancheranno alcune specialità gastronomiche tirolesi da portare a casa o gustare seduti in baita, dove si potranno ordinare anche le birre. Per tre mercoledì di seguito, inoltre (30 novembre, 7 e 14 dicembre), la baita ospiterà cene a doppio menù toscano e tirolese, con un omaggio anche alle tipicità umbre della Valnerina.

Foto e video di Anna Martini