Home Cultura Palco da calcio. Dal 10 luglio al via la rassegna culturale che...

Palco da calcio. Dal 10 luglio al via la rassegna culturale che porta il teatro in un campo sportivo

200
0
SHARE

Gli attori delle compagnie teatrali toscane ‘scendono in campo’ a Siena con ‘Palco da calcio’, rassegna teatrale ideata dall’associazione Aps I Venerdì del Leone in programma dal 10 luglio al 28 agosto sui campi sportivi del Gruppo Sportivo San Miniato. L’obiettivo degli organizzatori è il rilancio di due settori, sport e teatro, duramente colpiti dall’emergenza Covid-19.

«Nei campi da calcio non si può giocare a calcio, nei teatri non si può fare teatro» spiega Costanza Mascilli Migliorini, insegnante di teatro, attrice, scrittrice, calciatrice e presidente dell’associazione Aps I Venerdì del Leone. «Si può, tuttavia, fare teatro nei campi da calcio gli spalti sono all’aperto e permettono il distanziamento sociale, mentre il perimetro del rettangolo verde consente spazio e sicurezza» sottolinea Mascilli Migliorini.

Il programma Ad inaugurare la rassegna sarà l’opera di Gianni Rodari, di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita,  “La grammatica della fantasia” a cura di Aresteatro e dei Topi Dalmata (10 luglio) .Si prosegue con “Il difettoso”, spettacolo tratto dal libro “Diario di un Difettoso” di Franco Vestri firmato dal Teatro del Legame (17 luglio; “Sogni di carbone” (24 luglio) che narra la rinascita di una donna dopo una violenza subita e la riconquista della propria dignità, consapevolezza ed autostima; “Le donne di Chernobyl”, racconto teatrale al femminile del tragico evento dell’aprile 1986 prodotto da And Or Margini Creativi (31 luglio); “Secondo Novecento”, spettacolo ispirato a storie realmente accadute nella Firenze della Ricostruzione e del miracolo economico (7 agosto); “Quindi lo sapevi!”, collezione di storie e sketch scritti, diretti e recitati da Bartolomeo Bartolini (14 agosto); “Psychophone”, la storia di un uomo che un giorno scarica un’applicazione per smartphone che permette di parlare col proprio subconscio (21 agosto). A chiudere la rassegna, il 28 agosto, saranno i Topi Dalmata con “Sì lo voglio, se io voglio!”, spettacolo incentrato su un’esilarante scuola delle spose dove le allieve imparano a fare la moglie e a mantenere vivo l’amore. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Siena, media partner Antenna Radio Esse.