Home Cronaca Ricambi generazionali in agricoltura. Un convegno per fare chiarezza sui profili fiscali

Ricambi generazionali in agricoltura. Un convegno per fare chiarezza sui profili fiscali

255
0
SHARE

Un convegno con docenti universitari e esperti di settore per comprendere come districarsi al meglio da un punto di vista fiscale nel rapporto tra giovani e azienda. E’ “Ricambi generazionali in agricoltura: profili fiscali” che si svolgerà martedì 28 gennaio dalle ore 9.30 al dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali dell’Università di Siena (via Mattioli, 8/10). L’evento è organizzato dall’Unione Provinciale Agricoltori di Siena in collaborazione con l’Università degli Studi di Siena; presiede e conclude la professoressa dell’Università Luiss di Roma.

Il programma A portare i saluti istituzionali saranno il presidente dell’Unione Provinciale Agricoltori di Siena Giuseppe Bicocchi e il vicepresidente di Anga (Associazione Nazionale Giovani Agricoltori) Giovanni Bertuzzi. Antonio Vincenzi dell’Ufficio Legislativo di Confagricoltura introdurrà le problematiche dei ricambi generazionali in agricoltura mentre la professoressa Laura Castaldi dell’Università di Siena illustrerà i profili fiscali per la donazione, cessione o conferimento d’azienda; Giuseppe Molinaro dell’Università Luiss di Roma interverrà sulla cessione delle quote di società semplice; Federico Rasi dell’Università del Molise sull’affitto di azienda agricola e il commercialista Massimo Arisi su casistica e best practices. Sarà poi la volta del notaio del distretto di Lucca Giampiero Petteruti a intervenire su “Il compendio unico dopo il d.lgs 23/2011 e la legge 208/2015: successione ereditaria”; l’avvocato Nicola de Renzis Sonnino farà poi una panoramica su “Gli incentivi per il ricambio generazionale in agricoltura e imprenditoria agricola giovanile (Legge 205/2017 sull’affiancamento); Alessandro Torricelli di Agricheck Srl, esperto di credito e finanza, illustrerà “Esperienze e problematiche. L’importanza di una corretta pianificazione aziendale”; a Maddalena Cecci è infine affidato un intervento su Casistica e best-practices.