IO SONO MISIA 2 Lucrezia-Lante-Della-RovereLucrezia Lante della Rovere è in scena sabato 18 marzo a Calenzano con “Io sono Misia. L’ape regina dei geni” (Teatro Manzoni – ore 21,15). Lo spettacolo rivela per la prima volta al pubblico toscano l’incredibile storia e la fascinosa personalità di Misia https://www.viagrasansordonnancefr.com/viagra-ou-cialis/ Sert, origini polacche, pianista di talento, allieva di Fauré e apprezzata da Lizst, ma soprattutto straordinaria mecenate a cui si deve la scoperta, tra gli altri, di Coco Chanel. Il suo salotto parigino era frequentato da artisti, politici e persone di cultura. Tra gli altri Pablo Picasso, Paul Morand, Pierre Reverdy, Serge de Diaghilev. E ancora, Misia fu ritratta da Renoir e da Toulouse-Lautrec, ispirò Jean Cocteau per il personaggio della principessa de Bornes nel romanzo “Thomas l’imposteur” e fu definita da Proust come «un monumento di storia, collocata nell’asse del gusto francese come l’obelisco di Luxor nell’asse degli Champs – Elysées».

Articolo precedenteFerrari: GTC4Lusso T, V8 turbo da 610 cv test drive dal Castello di Monteriggioni
Articolo successivo“Il Mercante di Venezia”. Il 18 marzo gran finale con la stagione teatrale di Castelnuovo Berardenga