Home Cronaca Coronavirus. Screening di massa alla Scuola Sant’Anna di Pisa dopo la scoperta...

Coronavirus. Screening di massa alla Scuola Sant’Anna di Pisa dopo la scoperta di un allievo positivo

268
0
SHARE

Tamponi per tutti gli studenti della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa dopo che nei giorni scorsi uno studente della sede centrale è risultato positivo al Covid. A seguito del puntuale tracciamento dei suoi contatti, l’istituzione accademica pisana, per maggiore sicurezza, ha esteso questa forma di screening alla totalità degli allievi in ogni collegio.

250 studenti sottoposti a screening In questi giorni sono sottoposti al tampone oltre 250 allievi: 96 nel collegio in sede centrale (quello occupato dall’allievo risultato positivo) e circa 150 nei collegi Faedo e Terzani. La campagna di screening è iniziata martedì e proseguirà per tutta la settimana, in accordo e con il supporto della Asl Toscana Nord Ovest, a cura del personale medico e infermieristico della Fondazione Monasterio, con la quale la Scuola collabora stabilmente. I risultati saranno disponibili la settimana prossima.

La rettrice Nuti: «Monitoraggio quotidiano condizioni di salute» «Vogliamo affrontare l’emergenza con tempestività – ha detto la rettrice, Sabina Nuti – operando un monitoraggio quotidiano delle condizioni di salute degli allievi e di tutte le componenti della nostra comunità, sottolineando l’importanza di mantenere i comportamenti adeguati, ossia uso della mascherina, distanziamento e igiene delle mani, dentro e fuori la scuola. In particolare, le misure adottate per gli allievi che risiedono nei collegi sono avvenute secondo il principio di massima precauzione, in accordo con le migliori pratiche internazionali».