Home In evidenza Dichiarazioni d’amore alla festa dei Violaclub. Montella: «A Firenze per molti anni»

Dichiarazioni d’amore alla festa dei Violaclub. Montella: «A Firenze per molti anni»

405
0
SHARE

montella viola club«C’è grande feeling con la città, sia io che la mia famiglia a Firenze ci troviamo benissimo. Se non mi mandano via starò in questa città per molti anni. A livello sportivo siamo cresciuti molto in questi quasi due anni, c’è la volontà di migliorare, anche se non sarà facile». È stata questa la dichiarazione d’amore per Firenze e per la Fiorentina del tecnico gigliato Vincenzo Montella. Parole arrivate in occasione della festa del Centro di coordinamento dei Violaclub alla quale hanno partecipato molti giocatori, da Giuseppe Rossi a Mario Gomez, passando per Cuadrado, Vargas, Borja Valero e il capitano Manuel Pasqual. Presenti anche alcuni rappresentanti della dirigenza, come il ds Daniele Pradé, il dt Eduardo Macia e l’amministratore Sandro Mencucci.

Verso la finale di Coppa Italia Il sogno condiviso di tutta la tifoseria viola è quello di sollevare al cielo di Roma la Coppa Italia, nella finalissima del 3 maggio all’Olimpico contro il Napoli. «Mi sono già esposto alcuni giorni fa dicendo che saranno trentamila i tifosi viola al seguito della Fiorentina a Roma – ha spiegato l’amministratore delegato Sandro Mencucci – al momento abbiamo venduti oltre quindicimila tagliandi dei ventottomila a nostra disposizione». «Se i nostri tifosi sono così contenti è perché abbiamo costruito insieme una bella Fiorentina – ha aggiunto il direttore sportivo Daniele Pradé -. In qualunque posto andiamo ci fanno un sacco di complimenti perché, al di là delle vittorie che possono arrivare o no, divertiamo tutti con il nostro gioco».

violaclubAmore viola ed odi-et-amo pensando alle Nazionali A esaltare i supporters viola ci ha pensato poi Mario Gomez: «Siete i tifosi più forti del mondo», ha detto il tedesco rivolgendosi agli ospiti della serata. «Della Nazionale preferisco non parlare perché per me è una guerra persa», è stato invece lo sfogo di Borja Valero che ancora non trova posto nelle scelte del ct iberico Vicente Del Bosque. Chi, nonostante tutto, si gode il sogno azzurro ed una candidatura per la partecipazione ai mondiali in Brasile è Giuseppe Rossi che, durante la festa, ha parlato delle sue condizioni fisiche. «Mister Prandelli mi dice di stare tranquillo, di pensare giorno dopo giorno – ha raccontato Pepito – Ci sono tanti obiettivi quest’anno e anche se manca poco alla conclusione della stagione, spero di raggiungerli».