Home Cronaca Divieto di stazionamento. Stretta sui controlli, a Firenze piazze della movida sotto...

Divieto di stazionamento. Stretta sui controlli, a Firenze piazze della movida sotto la lente

263
0
SHARE

In alcune piazze “famose” della movida fiorentina potrebbe essere presto proibita la sosta per limitare la presenza di troppe persone che potrebbero causare il diffondersi del Coronavirus. E’ quanto annuncia il sindaco Dario Nardella.

Divieto di stazionamento Per la giornata di oggi è in programma al riunione del Cosp (Comitato per l’ordine e la sicurezza) dove il primo cittadino porterà «una lista di aree dove poter vietare la sosta delle persone per evitare gli assembramenti: saranno aree nel centro storico, anche molto famose, tipiche della movida, come piazza della Repubblica, piazza Strozzi e S.Ambrogio. Ci sarà divieto di stazionamento. Manterremo il contingentamento di piazza S.Spirito – ha aggiunto Nardella -. E’ ovvio che ci vogliono gli agenti: vedremo qual è la disponibilità delle forze dell’ordine per capire in quali aree effettivamente possiamo applicare questi limiti. E’ inutile imporre queste regole se non siamo in grado di rispettarle con i controlli» ha spiegato il sindaco Nardella.