Home Cronaca Mps, Baldassarri lascia il carcere, concessi i domiciliari. Ex capo area finanza...

Mps, Baldassarri lascia il carcere, concessi i domiciliari. Ex capo area finanza già nella sua casa a Milano

361
0
SHARE

toscanalibriL’ex capo area finanza di Banca Mps, Gianluca Baldassarri, è stato scarcerato questa mattina. Era in carcere dal 14 febbraio scorso quando venne fermato su disposizione dei pm di Siena titolari dell’inchiesta su Mps (leggi). Baldassarri era stato scarcerato per un vizio procedurale il 16 marzo, ma il giorno successivo, dopo un nuovo interrogatorio davanti al gip di Siena Ugo Bellini, era tornato in carcere, questa volta al Santo Spirito di Siena dove è rimasto fino a questa mattina. Domiciliari a Milano L’avvocato Filippo Dinacci, insieme al collega Stefano Cipriani del foro di Siena, aveva presentato la nuova domanda di scarcerazione direttamente al collegio giudicante (composto dai giudici Bagnai, Caramellino e Cammarosano). «Finalmente, dopo cinque mesi e mezzo – spiega Dinacci -, i giudici hanno riconosciuto che non c’erano più le esigenze cautelari in carcere, e ci hanno concesso i domiciliari» che Baldassarri passerà nella sua abitazione a Milano dove si è già diretto dopo aver lasciato il Santo Spirito. A settembre tutti a processo Il prossimo 26 settembre, insieme all’ex presidente di Mps Giuseppe Mussari, e all’ex dg Antonio Vigni, Baldassarri sarà processato per ostacolo alle Autorità di Vigilanza. Il Gip Bellini aveva accolto la richiesta di giudizio immediato avanzata dai Pm titolari dell’inchiesta.