Home Cronaca Il presidio. Lavoratori Whirlpool in stato di agitazione, il sindaco De Mossi...

Il presidio. Lavoratori Whirlpool in stato di agitazione, il sindaco De Mossi domani incontra l’Ad

317
0
SHARE
Foto pagina Fb Cgil Siena

Presidio dei lavoratori dello stabilimento Whirpool di Siena questa mattina per protestare contro la decisione dell’azienda di chiudere definitivamente lo stabilimento di Napoli e questo potrebbe avere ripercussioni anche per il sito senese.

Il sindaco De Mossi al presidio Whirlpool

Il sindaco incontrerà l’Ad di Whirlpool Italia Al presidio ha partecipato anche il sindaco di Siena Luigi De Mossi per «solidarizzare con il personale dipendente in stato di agitazione per il legittimo diritto della tutela del posto di lavoro e della propria dignità». Il primo cittadino nell’occasione ha anche annunciato che «il Comune ha ottenuto un incontro urgente con i dirigenti della sede locale e con l’Amministratore delegato dott. La Morgia che sarà a Siena domani, 6 febbraio, per parlare delle legittime tutele dei dipendenti ed il rispetto dell’accordo firmato in sede ministeriale».