PISA – Alla maratona di New York, il prossimo 6 novembre, sventolerà la bandiera di Pisa. A portarla Federico Mataresi e Francesco Michelotti. Protagonisti insieme della corsa, perchè il primo spingerà la carrozzina di Francesco per tutto il percorso.

I due corridori, che fanno parte del Gruppo podistico Rossini, hanno ricevuto il vessillo dal vicesindaco Raffaella Bonsangue. “Tutta Pisa correrà con voi, al vostro fianco: sarà un vero onore per tutta la città veder sventolare la bandiera rossocrociata nella Grande Mela. Dopo 42 chilometri, l’unica cosa che conterà veramente sarà vedervi sorridere, insieme, al traguardo”, ha detto la rappresentante di giunta.

Per la coppia pisana si tratta di una partecipazione straordinaria, considerato che l’organizzazione della maratona ammette per ogni edizione solo 5 partecipanti nella modalità composta da un atleta spingitore e da un partecipante spinto. Federico e Francesco saranno, con molta probabilità anche gli unici a rappresentare l’Italia nella modalità della inclusione sportiva nell’appuntamento sportivo più celebre della Grande Mela.

Articolo precedenteMps, per l’aumento di capitale in ballo altre fondazioni: il titolo ancora sotto i 2 euro
Articolo successivoI mosaici fiorentini bloccati dalla burocrazia: un mese per un’autocertificazione