Home Cronaca La truffa. Siena, si finge dipendente di Poste Italiane e ruba soldi...

La truffa. Siena, si finge dipendente di Poste Italiane e ruba soldi dalla carta. Denunciato

187
0
SHARE

Si era finto dipendente di Poste italiane per farsi riferire i codici di una carta di credito prepagata dalla quale aveva poi asportato la somma di 400 euro. Per questo i Carabinieri di Siena hanno denunciato per truffa aggravata alla Procura della Repubblica un 22enne di Torre del Greco (Na), a seguito della querela presentata da un 23enne studente universitario, residente a Siena.

La truffa La vittima, riferiscono in una nota i Carabinieri, aveva ricevuto un messaggio sul cellulare da qualcuno che si era presentato come Poste Italiane e che nella propria comunicazione, aveva sostenuto che la carta Postepay della vittima era rimasta bloccata per un’operazione anomala compiuta e che pertanto occorreva cliccare un link, allegato al messaggio per mettersi in contatto con l’apposito ufficio dell’amministrazione delle poste, al fine di risolvere il problema. Il titolare della carta ha cliccato sul link che gli chiedeva di inserire le proprie credenziali che poi, evidentemente il truffatore ha acquisito. In seguito la vittima del raggiro ha ricevuto una telefonata dal truffatore che si è presentato come un addetto alla risoluzione del problema e assicurandogli che a breve la carta sarebbe stata sbloccata, chiedendo alla sua vittima anche di non compiere operazioni con quella card per circa mezz’ora. In quell’intervallo di tempo il truffatore si è recato in un noto negozio di abbigliamento di Torre del Greco, per fare acquisti per l’importo della truffa. Accortosi del raggiro, lo studente si è presentato dai Carabinieri che sono riusciti a risalire al truffatore sia tramite il cellulare, seppur intestato a una terza persona, ma anche alla titolare del negozio che ha fornito elementi utili per risalire all’autore degli acquisti.