CHIUSI – Si chiama “Drug Holiday”, ed è la vasta operazione antidroga con cui la Polizia di Stato, dalle prime ore dell’alba di oggi, sta dando esecuzione a 11 misure cautelari, 6 in carcere e 5 obblighi di dimora, nei confronti dei membri di un’associazione per delinquere italoalbanese dedita al trasporto, commercio, vendita, cessione ed illecita detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, del tipo cocaina ed hashish.

Le misure emesse dal GIP del Tribunale di Firenze su proposta della Direzione Distrettuale Antimafia di Firenze e della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena, sono eseguite in diverse zone della Valdichiana dai poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Chiusi- Chianciano Terme, in collaborazione con le Squadre Mobili delle Questure di Siena, Perugia, Arezzo e Brescia.

I dettagli dell’operazione saranno resi noti nell’ambito di una conferenza stampa che si terrà questa mattina alle ore 11.30, in Questura a Siena.

Articolo precedenteCarburanti di nuovo alle stelle: già vanificato il taglio delle accise
Articolo successivoReferendum sulla giustizia, è flop. In Toscana l’affluenza si ferma al 19,55%