Home Comuni San Gimignano ricorda il 75esimo anniversario della partenza dei volontari per il...

San Gimignano ricorda il 75esimo anniversario della partenza dei volontari per il nuovo Esercito di Liberazione

211
0
SHARE

A 75 anni di distanza San Gimignano ricorda il gelido mattino dell’8 gennaio 1945 quando 58 concittadini partirono volontari per il Nuovo Esercito di Liberazione verso la Linea Gotica. Domenica 12 gennaio dalle 11,30 in Sala del Consiglio il Comune di San Gimignano e la sezione Anpi ricorderanno l’anniversario della partenza dei volontari sangimignanesi nei Gruppi di Combattimento e di Marina nel Nuovo Esercito di Liberazione. Quel giorno, sopra due camion scoperti, in pieno inverno, non per vocazione militare o spirito d’avventura bensì per rincorrere un grande ideale di libertà e giustizia sociale contro ogni sopruso e imposizione, partirono i 58 volontari e a salutarli una piazza gremita di sangimignanesi.

Quei piccoli preziosi volumi «La maggior parte di quei 58 concittadini, poco più che adolescenti – sottolinea il sindaco Andrea Marrucci -, aveva già ampiamente regolato i conti con la storia, quella personale e quella con la “s” maiuscola, avendo combattuto come Partigiani al fianco delle truppe alleate, in Valdelsa e nel senese, partecipando alla liberazione di San Gimignano e alla liberazione dei detenuti politici dal carcere di San Domenico. Ne restano pochi oggi di quei ragazzi di allora ma, per chi fosse alla ricerca di esempi positivi, invito a conoscerne le loro storie, raccolte dall’Anpi in tutti questi anni in tanti piccoli ma preziosi volumi». Al termine della cerimonia si terrà un incontro conviviale al ristorante Il Pino.